Bologna: due aree verdi dedicate a Ilaria Alpi e Maria Montessori

E’ la conclusione del progetto “Le strade delle donne” con gli studenti del “Crescenzi–Pacinotti”

Comune di BolognaBOLOGNA – Bologna avrà due aree verdi dedicate a Ilaria Alpi e Maria Montessori.

E’ l’esito di uno dei progetti di alternanza scuola–lavoro promosso dal Comune con l’Ufficio Scolastico di Bologna dal titolo “Le strade delle donne” che ha coinvolto i ragazzi e le ragazze delle classi 3 BC e 3 GEO dell’Istituto Tecnico Commerciale per geometri “Crescenzi–Pacinotti”.

Il progetto aveva l’obiettivo di valorizzare sul territorio figure che hanno contribuito con la loro biografia a rafforzare la consapevolezza del ruolo delle donne nella società.

A conclusione del progetto sono stati selezionati dodici nomi di donne, abbinati a sei aree cittadine, che sono stati messi al voto sul sito della scuola e sul gruppo Facebook “Le strade delle donne”.

Dal voto sono emersi i nomi della giornalista del TG3 assassinata in Somalia il 20 marzo del 1994 con il collega Miran Hrovatin, e della grande pedagogista ed educatrice che ha dato il suo nome al metodo didattico usato in tutto il mondo.

A Ilaria Alpi sarà dedicata l’area verde vicino all’Ospedale Maggiore lungo via Emilia Ponente, mentre a Maria Montessori sarà dedicata l’area verde che si trova tra le vie Laura Bassi Veratti, Giuseppe Mezzofanti e Giampiero Zanotti.

Una volta scelti i nomi, è partito l’iter di presentazione alla Commissione Toponomastica del Comune di Bologna che ha approvato la proposta all’unanimità.

Alcuni studenti sono stati ospiti della commissione per sostenere la loro richiesta di intitolazione per entrambe le aree e suggerire anche miglioramenti da un punto di vista tecnico/urbanistico e interventi di manutenzione.

Gli studenti dell’Istituto Crescenzi-Pacinotti continueranno a lavorare ai dettagli del progetto, in attesa dell’intitolazione pubblica degli spazi prevista nel 2018.