Bologna, Commemorazione vittime di Marcinelle

Lunedì 8 agosto la cerimonia al quartiere San Donato-San Vitale

stendardo-bolognaBOLOGNA – L’ex miniera di carbone di Marcinelle non è più solo luogo della memoria ma anche patrimonio mondiale dell’umanità riconosciuto dall’Unesco e luogo simbolo di tutte le tragedie sul lavoro.

Nella ricorrenza del 60° anniversario, per ricordare i 262 minatori, di cui 136 italiani, vittime nella miniera, lunedì 8 agosto, alle 10.30, in piazza Spadolini, si terrà una cerimonia nel giardino “Vittime di Marcinelle” a lato della sede del quartiere San Donato-San Vitale.

Alla cerimonia saranno presenti: l’assessore ai Lavori Pubblici e Sicurezza del Comune di Bologna, Riccardo Malagoli; il presidente del quartiere San Donato-San Vitale, Simone Borsari; il presidente regionale FILEF (Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie), Leonardo Barcelò e Hugues Sheeren, presidente dell’associazione culturale italo-belga “Bologna-Bruxelles A/R”.

Al termine della cerimonia, presso lo Spazio Graf di piazza Spadolini, Vittoria Comellini (Piccolo Museo dell’Emigrante – Monghidoro) intervista Onorio Menetti, ex minatore a Monceau-sur-Sambre.