Bologna, chiarimenti in merito al degrado in Piazza Verdi

comune di Bologna logoBOLOGNA – L’assessore alla sicurezza Riccardo Malagoli, ha risposto in sede di Question Time alla domanda della consigliera Paola Francesca Scarano (Lega Nord) in merito alla questione del degrado in Piazza Verdi. La risposta è stata letta in aula dall’assessore Pillati

La domanda della consigliera Paola Francesca Scarano (Lega Nord)
Il degrado di Piazza Verdi è orma diventato un alibi. Inizia così un articolo di giornale Il Corriere di Bologna 05.11.15- con il quale si prende in esame il degrado che giornalmente insiste in Piazza Verdi. Chiedo al Signor Sindaco e alla Giunta un parere politico nel merito ed, in particolare, sono a chiedere se l’Amministrazione abbia intenzione di avviare una politica della sicurezza, in coordinamento con le altre Istituzioni preposte sul territorio cittadino, diversa da quella sinora messa in atto al fine di rendere fruibile questa particolare piazza ai cittadini bolognesi.”

La risposta dell’assessore Riccardo Malagoli letta in aula dall’assessore Pillati
“Gentile consigliera Scarano,
in merito alla Sua domanda di attualità sul “degrado in piazza Verdi”, si espone quanto segue. Quando si parla della sicurezza dei nostri cittadini non si può prescindere dal “Patto per Bologna sicura” sottoscritto dal Sindaco e dal Prefetto. In esso è stabilito che la Prefettura ed il Comune articolano la propria collaborazione attraverso le riunioni del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, precedute da sessioni propedeutiche del “Tavolo di lavoro sulla sicurezza urbana” composto da rappresentanti di entrambi gli Uffici e della Questura, del Comando Provinciale Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Questi tavoli costituiscono i luoghi deputati all’analisi delle situazioni critiche e dei reati, nonché alla definizione di interventi coordinati di tutti gli Organi, Enti ed Agenzie chiamate a collaborare per garantire alla città il migliore livello possibile di sicurezza urbana. E’ in tale sede che si analizzano le casistiche rilevate e si definiscono specifiche metodiche di intervento tese al contenimento, se non alla soluzione, degli effetti dei singoli fenomeni, attivando percorsi di conoscenza con i diversi soggetti, istituzionali e non, presenti nella realtà locale.
Il problema di piazza Verdi è stato più volte oggetto di particolare attenzione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ed è solo da tale consesso che possono scaturire modalità diverse di interventi in zona.
Sarà mia cura portare nuovamente il tema all’interno del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, al fine di cercare e condividere con gli altri soggetti modalità diverse e più incisive per rendere migliore e più vivibile quella zona“.