Bologna, arrestata borseggiatrice in Piazza di Porta Ravegnana

polizia-municipaleBOLOGNA – Nel tardo pomeriggio di ieri, attorno alle 18 in Piazza di Porta Ravegnana, una donna, simulando una richiesta di elemosina, ha avvicinato due turisti spagnoli e, dopo averne afferrato uno per il braccio, gli ha sottratto una cospicua somma di denaro dalle tasche.

In quel momento erano presenti sul posto una pattuglia del Reparto Sicurezza Urbana che effettuavano, in abiti civili, attività di controllo nella zona del centro storico. Gli agenti sono prontamente intervenuti riuscendo a fermare la borseggiatrice, già nota alle forze dell’ordine e gravata da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

La donna è stata portata presso la sede della Polizia Municipale di via Enzo Ferrari, identificata quale cittadina di nazionalità bosniaca, di quarantaquattro anni e residente in provincia di Bologna. Processata questa mattina e giudicata con rito direttissimo, l’arresto della borseggiatrice è stato convalidato e l’imputata è stata condannata alla misura degli arresti domiciliari.