Bologna, amministrative 2016: ballottaggio Merola-Borgonzoni

Merola-Borgonzoni al ballottaggio
Merola-Borgonzoni al ballottaggio

Fermo al 39.46% il sindaco uscente

BOLOGNA – Sarà il ballottaggio a decidere il prossimo sindaco di Bologna nelle amministrative 2016. La sfida sarà tra il primo cittadino uscente, Virginio Merola, candidato del centro sinistra e la leghista Lucia Borgonzoni, candidata del centro destra. Dopo la nottata elettorale i dati danno Merola al 39.46% mentre la Borgonzoni al 22.3%.

Grande la delusione in casa Pd a partire dalla scarsa affluenza, attestata al 59.72%. Oltre 30 mila voti meno per il sindaco uscente rispetto al 2011 quando invece di 68.749 voti ne ottenne 106 mila.

Queste le sue dichiarazioni a caldo:

«Il quadro nazionale è stato problematico per tutto il centrosinistra e Bologna non ha fatto eccezione. Sapevamo che avremmo potuto affrontare il ballottaggio, quindi siamo pronti. Adesso non è semplicemente Merola contro Borgonzoni, è un referendum sull’idea di città che vogliamo. Noi proponiamo una città moderna, aperta, inclusiva e ci rivolgiamo a tutti i bolognesi che vogliono questo tipo di città».

Osserva la sfidante Borgonzoni:

«ll dato veramente importante e che dovrebbe far riflettere è che il 60% dei bolognesi non vuole Merola».

GLI ALTI CANDIDATI – Massimo Bugani dei Cinque Stelle ha ottenuto il 16.6% mentre il civico Manes Bernardini il 10.43%, Federico Martelloni di Coalizione Civica al 7% e via via tutti gli altri.