Bologna, Via libera della Giunta al completamento dello staff del Sindaco

Da lunedì 18 luglio Armando Nanni, ex direttore del Corriere di Bologna, assumerà pienamente la funzione di Portavoce

stendardo bolognaBOLOGNA – L’Amministrazione comunale di Bologna, come previsto dall’articolo 7 della legge 150 del 2000, si è dotata della figura del Portavoce al quale sarà affidato il coordinamento strategico della comunicazione e, in particolare, il compito di supportare il Sindaco nella definizione delle linee comunicative e nelle attività di informazione riguardo alle politiche dell’Amministrazione.

Da lunedì 18 luglio, come da delibera approvata oggi dalla Giunta comunale, l’ex direttore del Corriere di Bologna e finora capo redattore centrale presso la redazione romana del Corriere della Sera, Armando Nanni, assumerà pienamente la funzione di Portavoce e andrà a completare lo staff del Sindaco. Il costo lordo aziendale annuo per il Portavoce è di 154.570,32 e include gli oneri previdenziali e l’Irap a carico dell’Ente.