Bologna, Fino al 2 settembre La Baracca Testoni Ragazzi presenta “SerEstate”

elefantinoLa nuova rassegna estiva dedicata ai più piccoli. Con oltre 20 appuntamenti in diversi luoghi della città la rassegna è una delle proposte di punta di babybè

BOLOGNA – Fino al 2 settembre La Baracca – Testoni Ragazzi presenta “SerEstate”, la nuova rassegna di teatro per bambini dai 3 ai 10 anni realizzata, grazie al contributo di LegaCoop, nell’ambito di bè bolognaestate 2016. Con oltre i venti appuntamenti in diverse location della città, “SerEstate” è una delle proposte di punta di babybè, il cartellone di bè bolognaestate dedicato ai più piccoli..

Una proposta pensata per portare il teatro ragazzi fuori dal teatro, con una particolare attenzione alla fascia d’età 6-10 anni. Oltre ad “Arriva l’Estate, la danza di Viviana la fata” e “Il Sogno di Merlino”, nuove produzioni de La Baracca-Testoni Ragazzi con cast composti da giovani attori, saranno presentati titoli di Bruno Stori, Nonsoloteatro, Compagnia del Melarancio, Luigi Lullo Musso e dei franco catalani Los Excéntricos.

Il programma

Fino al 26 giugno sempre alle 21 al Parco di Villa Ghigi si potrà vedere “Arriva l’Estate, la danza di Viviana la fata”, (per bambini dai 5 ai 10 anni, ingresso unico € 5). Uno spettacolo a percorso, immerso nel verde dei colli, in cui bambini e adulti saranno protagonisti di una reale ricerca all’imbrunire fra i sentieri del Parco, liberamente ispirata alle figure e alle vicende del ciclo arturiano e con musiche dal vivo. Per raggiungere il punto di partenza dello spettacolo in via di Gaibola, è stato istituito un servizio di navetta gratuita prenotabile al 339 4096410 dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 16.

Dopo una tournée internazionale che ha toccato quattro continenti, “L’Elefantino” de La Baracca – Testoni Ragazzi torna a Bologna, con due date a ingresso gratuito il 28 giugno e 3 agosto 2016, alle 20:30 (per bambini dai 3 ai 7 anni, ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria). Gli appuntamenti sono rispettivamente a Casa Rivani (via Rivani 13) e al Centro Cabrini (via del Lazzaretto 13), due Centri d’accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo che per l’occasione apriranno le porte a tutta la cittadinanza, grazie alla preziosa collaborazione della Società Cooperativa L’Arca di Noè.

Con “Il Sogno di Merlino”, La Baracca –Testoni Ragazzi torna nella storica sede di svolgimento delle sue rassegne estive, il Parco Grosso. Dopo l’anteprima del 2 luglio, lo spettacolo sarà rappresentato dal 5 al 9 luglio e dal 25 al 29 agosto 2016 (per bambini 5 ai 10 anni, ingresso unico € 5).

Nella seconda metà di luglio, il Parco Grosso sarà il palco di “Storie all’imbrunire”, proposta di spettacoli realizzati da compagnie ospiti (per bambini dai 6 ai 10 anni, ingresso unico € 5). Dopo l’apertura il 12 luglio con raggidiluce“Raggi di Luce” de La Baracca – Testoni Ragazzi, il 14 luglio toccherà alle narrazioni musicali di Luigi Lullo Musso con “Il Mototrabbasso”. Il 19 luglio, la Compagnia Nonsoloteatro presenta “Un maialino tutto nero”, spettacolo nato da un laboratorio con studenti della scuola primaria sul bullismo infantile.. Il 21 luglio sarà il turno del teatro di narrazione di tradizione, coi racconti popolari occitani raccolti dalla Compagnia Il Melarancio nel suo “E venne la notte…”, spettacolo che fa rivivere le leggende popolari e le fiabe di tradizione. La chiusura degli appuntamenti di Storie all’imbrunire è dedicata agli ospiti internazionali, coi Los Excéntricos. Lo losexcentricosphsonia-balcellsstorico trio franco-catalano presenterà il suo teatro-circo dalla poetica surrealista il 28 luglio con “The Melting Pot Pourri”, riassunto di una carriera trentennale fatta di tounée internazionali e riconoscimenti.

Ancora a luglio, sarà la volta di “Favole in bicicletta”, appuntamento che ogni martedì, per tre settimane dal 26 luglio al 9 agosto, propone una biciclettata pomeridiana per bambini e genitori sulle rive del Navile. Al termine del giro in bicicletta, al Parco di Villa Angeletti li aspetterà Bruno Stori, storico attore del teatro italiano e fondatore del Teatro delle Briciole di Parma, che riproporrà alcuni racconti estratti da “Tredici favole belle e una brutta” di Paolo Nori, edito da Rizzoli. Un appuntamento realizzato in collaborazione con l’Associazione Vitruvio.
SerEstate si conclude l’1 e 2 settembre. La Biblioteca Salaborsa Ragazzi ospiterà “Baobab. Storie intorno all’albero”, appuntamento gratuito con narrazione per piccoli cittadini del mondo (per bambini dai 3 ai 6 anni, ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria).

SerEstate nasce dalla collaborazione con Comune di Bologna – Quartiere Navile, Istituzione Educazione e Scuola, Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Fondazione Villa Ghigi, Società Cooperativa Arca di Noè, Associazione Vitruvio per promuoverela cultura del teatro per ragazzi sul territorio attraverso proposte artistiche di qualità, anche al di fuori della stagione ordinaria. Un’occasione per condividere luoghi del quartiere e della città, incontrare nuove famiglie, intrecciare relazioni e collaborazioni con altre istituzioni cittadine. Un’iniziativa per garantire a tutti i bambini il diritto all’arte e alla cultura, offrendo occasioni in cui vivere esperienze artistiche insieme alle loro famiglie. Per questo, la rassegna prevede biglietti a prezzo ridotto, con quattro appuntamenti gratuiti e ingressi fissi a 5 euro già acquistabili online sul sito testoniragazzi.it.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 339 4096410 dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 16. Il numero è attivo anche un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Info
www.testoniragazzi.it
www.bolognaestate.it

Allegati scaricabili: