“BIANCANEVE” La Baracca – Testoni Ragazzi il 14 e 15 marzo a Piacenza

Mercoledì e giovedì alle ore 10 al Teatro Filodrammatici

biancanevePIACENZA – Cosa succederebbe se una compagnia teatrale non riuscisse ad arrivare in tempo a teatro per fare lo spettacolo? Per raccontare “Biancaneve”, poi! Sarebbe un vero problema spiegarlo al pubblico… Ma il direttore del teatro potrebbe avere un’idea geniale. Chiedere a qualcun altro di recitare, “tanto è una storia che tutti conoscono”, figuriamoci chi da anni monta le scene di questo spettacolo! Ed è così che due tecnici, abituati a stare dietro le quinte, si ritrovano sul palcoscenico a interpretare la classica fiaba, improvvisandosi attori.

Va in scena a Piacenza con La Baracca – Testoni Ragazzi una divertente rilettura di “Biancaneve” di e con Bruno Cappagli e Fabio Galanti. Appuntamento al Teatro Filodrammatici per un pubblico dai 6 agli 11 anni mercoledì 14 e giovedì 15 marzo alle ore 10 nel cartellone della Stagione di teatro scuola 2017/2018 “Salt’in Banco” di Teatro Gioco Vita, curata da Simona Rossi e organizzata dal Centro di produzione teatrale diretto da Diego Maj con Fondazione Teatri e Comune di Piacenza, la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

I tecnici del teatro stanno montando le luci e le scene di “Biancaneve”, un lavoro che svolgono ormai da diversi anni, quando arriva la notizia che gli attori non arriveranno in tempo per lo spettacolo, a causa del traffico.

A questo punto il direttore della compagnia obbligherà i tecnici a raccontare loro la storia, “tanto è una storia che tutti conoscono e voi ancor di più…”. I due si ritrovano così a dover interpretare la fiaba, che per fortuna è narrata da una voce registrata. Inizialmente non ne vogliono sapere di raccontare “Biancaneve”, primo perché loro sono tecnici e non attori, ma soprattutto perché è una storia per bambini!

Ma “lo spettacolo deve continuare!” e così i due, di buon grado, cercheranno di interpretare Biancaneve, i sette nani, la matrigna, il principe e il cacciatore. Nell’indossare i panni di questo o quel personaggio, si accenderà pian piano in loro il piacere del vivere l’immaginario fantastico della fiaba, fino a vivere anche loro, proprio come Biancaneve, una metamorfosi sorprendente: scopriranno di essere affascinati ed emozionati da questa meravigliosa storia e alla fine andranno oltre la fiaba dei fratelli Grimm chiedendo a gran voce il lieto fine e le parole… “Biancaneve e il principe vissero per sempre felici e contenti”.
In scena, numerosi oggetti tecnici e oggetti di scena: martelli, pinze, caschetti, fari e macchina del fumo, ma anche la maschera di Biancaneve e i cappelli dei sette nani… Gli attori li trasformano tutte queste cose in oggetti narranti, e al contempo fanno cambiare la scena, da veri macchinisti teatrali.

Intanto, una voce narrante scandisce con parole chiare l’evolversi della storia. Lo spettacolo ha un’impronta comica, che dà vita a un contrasto forte con i momenti drammatici della storia, che grazie alla contrapposizione acquistano risalto e pathos.

LOCANDINA

Teatro Filodrammatici
Mercoledì 14 e giovedì 15 marzo 2018 – 10
SALT’IN BANCO Rassegna di teatro scuola

La Baracca – Testoni Ragazzi
BIANCANEVE

di e con Bruno Cappagli e Fabio Galanti
con Bruno Cappagli, Fabio Galanti e Andrea Aristidi
regia di Bruno Cappagli
luci di Andrea Aristidi
scene di Fabio Galanti, Tanja Eick
costumi e oggetti di scena di Tanja Eick
voce narrante di Giovanni Boccomino
ricerca musicale di Bruno Cappagli

pubblico: da 6 a 11 anni
teatro d’attore

Vincitore del premio del pubblico alla 3° edizione di “Piccolipalchi”, rassegna teatrale dell’ERT (Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia)
Vincitore del premio “L’Uccellino Azzurro” come miglior spettacolo e del premio “Silvia” a Fabio Galanti come miglior attore, alla 13° edizione del Festival “Ti fiabo e ti racconto” di Molfetta
Vincitore del premio “Enfanthéâtre” di Aosta come migliore spettacolo nel 2014

PREZZI E INFORMAZIONI

SALT’IN BANCO
Posto unico non numerato euro 4,50 scuola primaria, euro 5 scuola secondaria di 1° grado.
Per tutte le attività di “Salt’in banco” la prenotazione è obbligatoria e deve pervenire all’Ufficio Scuola di Teatro Gioco Vita, telefono 0523.315578 – fax 0523.338428; scuola@teatrogiocovita.it, orari di apertura dal lunedì al giovedì ore 9.30-13 e ore 14-15, venerdì ore 9.30-13.

UFFICIO STAMPA: TEATRO GIOCO VITA, Ufficio stampa e comunicazione
Simona Rossi (responsabile), Emma-Chiara Perotti