Beach & Love Riccione 2018 Spring Summer. Arrivano le creature del mare

RiccioneArrivano idealmente dal mare le leggende dell’immaginario riccionese

RICCIONE (RN) – Sabato 7 aprile alle 18.30 sul ponte del portocanale, cuore pulsante degli allestimenti di Beach & Love Riccione, sarà scoperta un’unica grande installazione composta da 3 icone di questo immaginario, ideata dal designer Aldo Drudi e creata materialmente da BBTEK Srl, un’azienda specializzata in realizzazione di prototipi e modelli 3D.

I tre simboli della “fauna” rivierasca, un bagnino, un granchio e una sirena, si areneranno sulla texture a tinte blu pensata da Drudi e dipinta con la collaborazione di Oikos, e ognuno di loro avrà un suo colore che ben dialogherà con le scenografie cromatiche del designer, che procederà a decorare i dettagli in un work in progress che accompagnerà la primavera.

RiccioneLa sirena e il bagnino hanno le forme di due riccionesi doc: lei è Debora Grossi, 27 anni, speaker del parco Oltremare e volto dello Spazio Tondelli; lui è Andrea Fratesi, uno degli operatori balneari più noti della città di Riccione che ha il perfetto physique du rôle del prototipo del bagnino della riviera.

La sua figura, in arancio, è in una posa inequivocabile, scruta l’orizzonte e nel contempo una splendida bagnante, un’azzurra creatura marina. Osservatore indiscreto della scena un grande granchio della specie adriatica, robusto e coriaceo, dal carapace di color fucsia.

Per realizzare le figure della sirena e del bagnino è stata eseguita una scansione 3D di Debora e Andrea, immagini successivamente lavorate al computer poi trattate con una fresa a controllo numerico a 5 assi su un polistirolo ad alta densità.

Imponenti le dimensioni: il bagnino è alto circa tre metri e mezzo, il granchio misura tre metri di diametro e la sirena ha una lunghezza di oltre 5 metri ed è alta 2 metri e 30 centimetri

I festeggiamenti per l’arrivo delle tre creature del mare cominceranno all’ora dell’aperitivo con la performance di danza urbana delle danzatrici di Dance Revolution! coordinate dalle coreografe Valeria Fiorini e Eleonora Gennari (NNChalance) sulle note live, ancora una volta anni Sessanta e Settanta, di uno speciale dj set Beach & Love a cura di Francesco Cardelli (Rangzen), a far da colonna sonora a questa mitica favola balneare raccontata con i colori del nostro tempo.