Bè bolognaestate 2016, gli appuntamenti di venerdì 9 settembre

Bè Bolognaestate 2016BOLOGNA – Questi gli appuntamenti del cartellone di bè bolognaestate 2016 per venerdì 9 settembre. Il calendario completo con tutte le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it

Tra le iniziative segnaliamo:

Danza urbana 2016,Luoghi vari su via Azzo Gardino
Danza Urbana XL – Giornata dedicata all’azione Danza Urbana XL del Network nazionale Anticorpi XL.
ore 18: Piazzetta Pasolini entrata da via Azzo Gardino
Arno Schuitemaker (NL) The Fifteen project: Duet
Dopo una laurea in ambito tecnologico, Arno Schuitemaker si diploma in danza contemporanea. Questa matrice scientifica permette all’artista olandese di creare un linguaggio coreografico che si rifà alle teorie scientifiche come quella dei “neuroni a specchio”. Il punto di partenza nel suo lavoro coreografico è da un lato la relazione tra corpo-spazio-tempo, dall’altro quella tra performer-spettatore e coreografo. Ancora un duo al maschile, che dal primo movimento riescono a creare una forte empatia con lo spettatore, capace di trasformarsi nel corso della performance in una vera e propria relazione. Schuitemaker riesce così a creare uno spazio aperto all’interpretazione, alle possibilità e alla contemplazione.
dalle ore 18.30 Parco 11 settembre – via Azzogardino
Elias Aguirre e Alvaro Esteban (E) Entomo
L’ultimo duo al maschile della giornata vede in scena gli spagnoli Elias Aguirre e Alvaro Esteban che in Entomo sono capaci di mescolare le loro diverse esperienze artistiche per andare a ricreare movimenti animali, simili a quelli degli insetti. Come attraverso una lente di ingrandimento, la performance consente al pubblico di osservare la relazione tra due piccole creature in una lotta costante per conquistare spazi vuoti.
Sharon Fridman (E) ¿Hasta Donde?
Sharon Fridman, coreografo e danzatore acclamato di origini israeliane, presenta al Festival Danza Urbana la creazione che l’ha portato alla fama: ¿Hasta donde? Due danzatori, in perfetto accordo con la musica danno e ricevono peso, si manipolano, i movimenti sono circolari e concatenati, la danza simbiotica, i corpi fusi in un unico movimento dinamico, energico e vitale, che fa perdere il punto di origine e di fine del movimento stesso. Lo spettacolo è all’interno della giornata Danza Urbana XL, evento che propone le creazioni condivise fra i partner del Network nazionale per la giovane danza d’autore Anticorpi XL in una tournée che prende avvio proprio a Bologna.
www.danzaurbana.it

ore 21 Blues a Balues Giardino Davide Penazzi – via della Torretta 12/5
Delta Mud – Andy & The Dirtyhands | Omaggio a Saverio Lanzarini.
Delta Mud, fango del Delta, quello che rimaneva attaccato sotto le scarpe consumate dai chilometri dei primi hobo bluesmen, quel fango che raccontava le storie di miti come Robert Johnson e Son House o di predicatori erranti come Blind Willie Johnson. Quegli umori e quei ritmi rivivono in un progetto realizzato per proporre e far riscoprire gli aromi del più genuino blues acustico afroamericano, cercando di rispettarne la spontaneità in una scaletta dal fascino ipnotico e vitale. I Delta Mud sono Marco Vignazia alla chitarra resofonica e voce (già chitarrista dei Personal Manager, con alle spalle collaborazioni con Arthur Miles, Joanne Maloney, Joe Galullo, Alan King, Vince Vallicelli e molti altri), Enrico Canestrari alla chitarra acustica e Massimo De Rosa all’armonica ed al cajon, che dopo aver esplorato i mille mondi del blues elettrico hanno deciso di percorrere insieme le tortuose strade del Mississippi blues.
Andy & The Dirtyhands, Andy “Dirty Hand” Carrieri chitarra e voce, Cesare “Big Mojo” Ferioli alla batteria, Cosimo “Cox” Dell’Orto al basso e Mariano “Lenny” Marin alla chitarra uniscono le forze per proporre un po’ di vecchio sano rock & roll – blues, con incursioni nel repertorio di Link Wray. Andy “Dirty Hand” Carrieri e Cesare “Big Mojo” Ferioli sono stati rispettivamente chitarrista e batterista di band leggendarie quali i Dirty Hands ed i Jack Daniel’s Lovers, pubblicando vari dischi, suonando in Italia, Europa e U.S.A. e partecipando a trasmissioni radiofoniche e televisive. Insieme hanno collaborato con musicisti del calibro di Andy J. Forest, James Monque’D, Lynwood Slim, Lee Allen, David Hidalgo, Dave Alvin e molti altri. Cosimo “Cox” Dell’Orto ha suonato con gli Snakedoctors, i Dirty Hands e i Rank Strangers, mentre Mariano “Lenny” Marin, chitarrista degli Snakedoctors, ha collaborato con musicisti quali Gary Primich, J.J.Sansone e Doug Jay.
Ingresso libero
https://www.facebook.com/BluesABalues/

ore 19 Kilowatt Summer Serre dei Giardini Margherita – via Castiglione, 132-136
Moodwel live + Marco Unzip dj – Serra Elettrica a cura di Marco Unzip. “Listen and let your mind explore”. Ecco i Moodwel, un’esperienza sonora in differenti atmosfere fatte di espansioni spaziali e suoni ridotti ai minimi termini. Un duo anomalo, chitarra elettrica e synths, formato da due cugini che condividono la stessa passione. La chitarra elettrica si perde in paesaggi sonori dove la musica minimal incontra l’ ambient e mentre la morbida pulsazione ritmica scandisce l’inesorabile tempo, il corpo si trova a muoversi e la mente a viaggiare.
Ingresso libero
kilowatt.bo.it

ore 18.30 PaRcoscenico Parco di Villa Angeletti – via de’ Carracci
Un weekend postmoderno. Da Tondelli alle stragi degli anni 80 – Letture al tramonto – II edizione. Dopo il successo dello scorso anno giunge alla seconda edizione la rassegna di scritture e musica Letture al Tramonto nel suggestivo contesto del PaRcoscenico di Villa Angeletti. Poeti, narratori, giornalisti, intellettuali, artisti e attori si alterneranno sul palco con letture tematiche su eventi con Bologna come protagonista.
Stasera sul palco: “Letture del ricordo, racconti e musica” con: Maria Silvia Avanzato, Diletta Barone, Daniela Bortolotti, Cinzia Dezi, Maurizio Grandi, Emilio Marrese, Gianluca Morozzi, Alberto Sebastiani, Fabio Rodda, Filippo Ossola Venturi.
Interventi musicali di La Tarma e Alessandro Russo; Massimiliano Martines legge Pier Vittorio Tondelli. Selezione a cura di Sergio Rotino.
A cura di Associazione Culturale Dry-Art nell’ambito della rassegna PaRcoscenico organizzata dall’Associazione Vitruvio Bologna.
Ingresso libero
https://www.facebook.com/parcoscenicobologna/?fref=ts

ore 21 Notti Orfeoniche 2016 Arena Orfeonica – via Broccaindosso 50
Frances Ha, film di Noah Baumbach (USA, 2012), 86′. Frances vive a new York ma non ha un vero appartamento, è un’aspirante ballerina ma non fa veramente parte della compagnia con cui danza. La sua migliore amica è per lei un’altra se stessa “con capelli differenti”. Il bianco e nero dona una prospettiva romantica e atemporale che si adatta alla perfezione a questo ritratto di una ragazza di oggi, in viaggio da un appartamento all’altro, che deve fare i conti con aspirazioni smisurate e soldi contati, ma è allo stesso tempo e prima di tutto una donna, che potrebbe appartenere a qualsiasi epoca. Baumbach, che per primo diede all’attrice protagonista Greta Gerwig visibilità internazionale, torna a lavorare con lei, nel frattempo divenuta la musa del cinema indipendente e realizza questo piccolo gioiello, leggero, pudico e pieno di vita, anche quando fotografa il fallimento.
ingresso € 3
http://orfeonicadibroccaindosso.blogspot.it/

ore 21 Dynamatic Dynamo – via Indipendenza 71/Z
White Forest Records live- Cicloelettronica #3 // Capibara dj set
Ultimo appuntamento con la label di sola elettronica italiana. White Forest Records è la prima etichetta di sola elettronica italiana. Cerca compositori e band nel sottosuolo musicale nostrano e se ne prende cura sotto ogni aspetto, dalle grafiche all’audio, dalla distribuzione alla promozione, facendo sì che l’artista possa dedicarsi solo alla sua musica.
Alcuni fra i migliori musicisti dell’etichetta si esibiscono in un duplice spettacolo, prima con una performance dal vivo e a seguire alla consolle per un dj-set.
Ultimo appuntamento della rassegna #cicloelettronica.
Gratuito
https://dynamo.bo.it/

Lady Stardust. Un’Estate sull’altra sponda Parco del Cavaticcio – via Azzo Gardino, 65
ore 19.30: Presentazione del libro “Camera Single”, alla presenza dell’autrice Chiara Sfregola. Dialogano con lei Cathy La Torre (avvocato), Valentina Pinza (poetessa) e Giulia Galli (cantante). Nata come rubrica di Lezpop.it, Camera Single è letteratura lesbica pop; un romanzo generazionale che vede Linda, una ventisettenne come tante, alle prese con la fine della relazione con quella che credeva essere la donna della sua vita. Per rimettersi in sesto, Linda mette in atto la cosiddetta “fisioterapia del cuore”: un mix di dubbi esistenziali, gin tonic e donne sbagliate, sullo sfondo di una Roma che riscoprirà inedita e amatissima, in un caleidoscopio di altre storie tanto assurde, quanto reali e divertenti.
ore 20.30 Green Everywhere dj – In the mood 4 Melotronica.
Nell’ambito di “Bionda Naturale, festival della birra artigianale”.
Ingresso gratuito senza tessera
www.cassero.it

ore 18 Zu.Art Giardino delle Arti Vicolo Malgrado 3/2
Melo Leggo e Note a Margine – Editori e artisti nel giardino dei melograni. Mostra-mercato dell’editoria indipendente. Presentazioni, letture, mostre, musica, assaggi e degustazioni.
Ingresso libero
http://www.fondazionezucchelli.it/portale/zu-art-2016/

ore 21 Bologna Magica
Chi Dice Donna Dice… Strega O Dea? – visita guidata a cura dell’Associazione Mutus Liber.
Piazza Galvani (ritrovo davanti alla statua di Galvani)
Un percorso dedicato al magico fascino femminile a Bologna. Segreti e misteri di erbe magiche che diventano di volta in volta: filtro, incantamento, rimedio officinale e arte! Dall’immagine dell’enormissima strega di Bologna alle porte della scienza… Le donne dimenticate che hanno segnato la storia di Bologna: dalle dotte studiose dell’Ateneo alle streghe di campagne…
Prenotazione obbligatoria al 3349975005 o prenotazioni.bolognamagica@gmail.com oppure presso Bologna Welcome – P.zza Maggiore 1/E, tel. 0516583111.
Quota € 10, (gratuità fino 12 anni).
www.bolognamagica.com

Insolito Bus – Emozioni con…trasporto con Malandrino & Veronica
Un tour con Malandrino & Veronica sull’open bus ogni mercoledì, giovedì, venerdì, sabato.
A cura di Applausi snc & Andrea Maioli.
Info e prevendite: Bologna Welcome Piazza Maggiore, 1/e, Tel. 051231454 – 0516583111, email: ticket@bolognawelcome.it (dal lun al sb 9-19, dom e festivi 10 – 17) vivaticket.it e bolognawelcome.com.

BolognadaSballo
da Piazza padella agli Albiroli lungo 9 secoli di storia – visite guidate in luoghi vari della città.
Tutte le sere d’estate si svolge un percorso fuori dal comune accompagnati dal “vecchio” Walkman che esce dal vintage e diventa moderna macchina del tempo guidando Bolognesi e turisti in un’avventura sonora accattivante.
Prenotazione obbligatoria nel sito www.bolognadasballo.it, oppure telefonando ai numeri 051480977 – 3284412533 in orario di ufficio.

babybè

ore 17.30 Guasto più che mai Giardino del Guasto
Green Juggling – laboratori di giocoleria dai 4 ai 15 anni con Max de Max.
Nel giardino sarà presente Guastino, barettino del bambino per degustare la merenda offerta da Alce Nero.
Ingresso gratuito
http://associazionegiardinodelguasto.blogspot.it