bè bolognaestate 2016, gli appuntamenti di sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 giugno

BOLOGNA – Di seguito gli appuntamenti di bè bolognaestate 2016 per sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 giugno. Il calendario completo con tutte le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it

Tra le iniziative da segnalare:

Sabato 11 giugno 

Biografilm Festival. International Celebration of Lives
Il tema di questa dodicesima edizione, sulla scia della riflessione già avviata l’anno scorso con la celebration Vite Connesse, è The Brand New World – Raccontare la civiltà digitale. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che i grandi autori di quello che è il cinema del reale per eccellenza, il documentario, hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.
Il programma di sabato 11/06: http://www.biografilm.it/2016/programmazione/day-2016-06-11
www.biografilm.it

ore 21.15 Bio Parco 2016
Parco del Cavaticcio – via Azzo Gardino, 65
Bombino live
Il Ji11-giu-bombino-bioparcomi Hendrix del Sahara presenterà il nuovo disco “Azel”. Stella del desert blues, Bombino è nato e cresciuto in Niger, ad Agadez, nel nord dell’Africa, nella tribù dei Tuareg Ifoghas, che lotta da secoli contro il colonialismo e l’imposizione dell’Islam più severo. Prima e dopo il concerto Rock n’Roll Cirkus, selecta funambolica a base di classici Rock n’Roll, Garage, Beat e Glam Rock a cura di Moreno Spirogi. Aperitivo e Aftershow a cura di Rock n’Roll Cirkus.
Ingresso libero
www.biografilm.it

ore 18 Ascolto il tuo cuore, città. Esplorazioni artistiche di una città che cambia
percorso itinerante con partenza davanti al Residence Galaxy – via Fantin 15
Ascolto il tuo cuore, città – Primo appuntamento della rassegna curata da Cantieri Meticci
Dopo mesi di ricerche, laboratori, interviste in 4 quartieri bolognesi, Cantieri Meticci ha costruito una drammaturgia che raccoglie le voci e i racconti sia dei cittadini che da tanto tempo abitano i territori che di migranti da poco arrivati in città. L’obiettivo artistico è quello di restituire la pluralità di visioni che attraversano i vari quartieri e di intrecciare nuovamente un rapporto forte tra il fare teatrale e contesti che rischiano invece di essere tagliati fuori dai circuiti culturali ufficiali. Mercati, moschee, case private, negozi di artigiani, studentati, centri di accoglienza, cabine telefoniche, bar e tanti altri luoghi, nella fase di ricerca e di prove, sono stati trasformati in porte di accesso a pratiche artistiche per moltissime persone. Nei giorni della rassegna diverranno i “palcoscenici” in cui fruire delle performances che avranno la forma di esplorazioni in bicicletta (ma per molte tappe anche a piedi): guidati da attori di Cantieri Meticci, gli spettatori penetreranno in 10 luoghi diversi di ciascun quartiere, dove si troveranno di fronte a coreografie, scene teatrali, racconti sia di attori che degli stessi abitanti del rione coinvolti nel farne rivivere le atmosfere. Ogni esplorazione si concluderà in un ritrovo finale accompagnato da un piccolo rinfresco e musica dal vivo.
Posti limitati, per info e prenotazione (obbligatoria): karen@cantierimeticci.it / 333 26 89 051
nella prenotazione si prega di specificare se si ha bisogno della bici: Cantieri Meticci può fornirla gratuitamente grazie alla collaborazione con L’altra Babele.
www.cantierimeticci.it

ore 18 Equilibri. Festival Internazionale di Circo Contemporaneo
Spazio Eco – via dei Mille 26 Casalecchio di Reno
Galà Piccolo Circo.
11giugnoequilibri.-festival-circoDal 2010 Arterego inizia a diffondere le attività circensi e teatrali anche attraverso una propria Scuola di Circo. Inizialmente pensata per bambini ed adolescenti dalla stagione 2014/15 si è aperta anche ad un pubblico adulto, proponendo principalmente stage intesivi rivolti sia a professionisti che ad amatori delle arti sceniche. Fin dalla prima edizione, al Piccolo Circo, così è definita la sezione dedicata agli allievi con massimo 15 anni di età, viene dedicata una parte della serata dell’ultimo Cabaret della Stagione, ora Salt’in Circo, così da poter toccare con mano l’esperienza di uno spettacolo vissuto da dietro le quinte ma con un pubblico “vero” e soprattutto, condividere con artisti già affermati il proprio percorso di crescita di “Piccolissimo Artista”.
Per l’edizione 2016 di Equilibri abbiamo dedicato un intero spettacolo alle abilità di questi artisti in erba, lasciando a loro la creazione dei singoli numeri, la presentazione e la messa in scena, insomma uno spettacolo da grandi fatto solo di bambini!
ore 19.30 Mata Bicho
concerto Piazza del Popolo Casalecchio
Mata Bicho è un’orchestrina itinerante che a suon di grattugia, diamonica, tromba e contrabbasso attraversa l’Oceano Atlantico inseguendo ritmi afroamericani.
ore 21 Gran Galà di Circo Contemporaneo,
Teatro Comunale Laura Betti di Casalecchio – Piazza del Popolo, 1 Casalecchio di Reno
Ospiti italiani ed europei si esibiranno per il pubblico di Equilibri in un’unica serata. Un concentrato dell’attuale panorama circense internazionale con varie specialità, clown, giocoleria, discipline aeree, verticalismo, equilibrismo…
A cura di ArterEgo Associazione Culturale.
Offerta libera
www.equilibrifestival.it

ore 18 Zu.Art Giardino delle Arti
Giardino Zu.Art – vicolo Malgrado 3/2
11-giugnomattia-pajazu-artWall Painting / Points (series)
In mostra opere dell’allievo dell’Accademia di Belle Arti, Mattia Pajè. La pittura utilizza il muro come supporto, legandosi indissolubilmente al luogo e al tempo della realizzazione, conferendo identità all’architettura. L’intervento pittorico si presenta come sei grossi disegni a linea nera su fondo bianco, che riportano diagrammi grafici e figure stilizzate (tutti e sei i disegni sono legati all’idea di coscienza del respiro come momento di concentrazione e rilassamento: il primo disegno riporta in poche linee lo schema delle forze che agiscono sul corpo umano respirando, il secondo disegno indica il punto di riflessolo gia che collega i polmoni all’orecchio sinistro, il terzo sintetizza il percorso dell’ossigeno nel corpo, dai polmoni al cuore, il quarto indica il punto di riflessologia che collega i polmoni al piede destro, il quinto disegno riporta uno schema di circolazione ed il sesto indica l’azione dello stimolare il punto di riflessologia che collega i polmoni alla mano sinistra) e una campitura piatta di colore verde, le cui frequenze cromatiche, connesse ad uno stato di rilassamento, creano un campo ipnotico monocromatico in cui lo spettatore si può immergere o cercare mentalmente di collocarvi le figure in bianco e nero.
In Contemporanea negli spazi interni, l’installazione Points (series). Il progetto comprende l’archiviazione e la divulgazione (tramite diverse modalità di rappresentazione grafica) di gesti e posizioni volti a stimolare i punti vitali ed energetici del corpo umano. L’archivio di posizioni proviene dallo studio di metodi di cura alternativi provenienti da più parti del mondo. Presentando le suddette posizioni come azioni o come grandi tavole grafiche l’osservatore viene invogliato a ripetere le posizioni, sperimentando la loro efficacia, con la possibilità di procurarsi involontariamente un benessere psico-fisico.
www.fondazionezucchelli.it

ore 20 Covo Summer Club
11-giu-pis-covo-summerCovo Summer Club – viale Zagabria 1
PIS Passami il Sale – concerto
Dopo il successo del concerto dello scorso dicembre torna Passami il Sale per un concerto speciale. P.I.S. nasce nei primi giorni di marzo 2015, a Bologna. L’incontro tra il poeta dipendente Massimiliano Princigallo e il musicista Fabio Vassallo forma una boyband elettropop capace di scatenare fermento notturno nei vasi sanguigni.
Offerta libera
covoclub.it

Dynamatic
Dynamo – via Indipendenza 71/Z
ore 21 White Forest Records @ Dynamo
Primo appuntamento con la prima etichetta di sola elettronica italiana: White Forest Records. Cerca compositori e band nel sottosuolo musicale nostrano e se ne prende cura sotto ogni aspetto, dalle grafiche all’audio, dalla distribuzione alla promozione, facendo sì che l’artista possa dedicarsi solo alla sua musica. Alcuni fra i migliori musicisti dell’etichetta si esibiscono in un duplice spettacolo, prima con una performance dal vivo e a seguire alla consolle per un dj set.
ore 15 Biking Bologna
Una visita evocativa di Bologna e di alcune aree meno note ai più, in bicicletta!
Scopri in bici le cinque zone più suggestive della città con guida locale. Attraversa Bologna pedalando, scoprendo le antiche vie della zona universitaria, i profumi delle gastronomie, i verdi parchi e i suoi angoli segreti. Visita a pagamento, disponibile in italiano e in inglese.
dynamo.bo.it

ore 21 Kilowatt Summer
Serre dei Giardini Margherita – via Castiglione, 132-136
Urban Chill: Organic Shapes / Mimmo Mellace / Gino Di Fazio
“Urban Chill” è ambient & chillout atmospheres for natural elements and human beings. “Antipodi”: concettuali, spaziali, emozionali. Questo il tema della prima serata della rassegna “Urban Chill”, dove i suoni portati in scena dal progetto Organic Shapes (alias Gabriele Gubellini: didjeridoo, elettronica, percussion pad, synth, live Fx) fluiranno intrecciandosi con ritmi etnici ed ipnotici di Mimmo Mellace (batteria “alterata”, bodran, bendir) e soundscapes e melodie surreali di Gino Di Fazio (sintetizzatori). Prima del live, selezione musicale a cura di Organic Shapes.
https://www.facebook.com/kilowattbologna/events

ore 21 Nuvole, di Nanni Garella (dal 7 al 19 giugno)
Arena del Sole Sala De Berardinis – via Indipendenza 44
Replica dello spettacolo ispirato alle sceneggiature “Che cosa sono le nuvole?” e “La terra vista dalla luna” di Pier Paolo Pasolini. A pagamento.
Dal 7 al 25 giugno nel Chiostro dell’Arena, dalle ore 18.30, sarà aperto il bistrot con aperitivo e cena dopospettacolo. Non mancherà la musica. Chiuso il lunedì.
Aperitivi speciali, menu estivo, un vino da raccontare ogni sera.
www.arenadelsole.it

ore 21 A Summer Musical Festival
12-giu-cantieri-meticcis.-stefanoCortile del Piccolo Teatro del Baraccano – via del Baraccano, 2
Il Giardino segreto
Musical per la regia di Shawna Farrell, Bernstein School of Musical Theater
Ingresso a pagamento
www.attisonori.it

Bologna da Sballo (dal 6 giugno al 30 settembre)
Luoghi vari del centro di Bologna
da Piazza padella agli Albiroli lungo 9 secoli di storia, visite guidate con il “walkman”.
Il singolo “viaggiatore” verrà coinvolto in una situazione surreale in cui suoni, musiche e narrazioni verranno percepiti in modo estremamente realistico grazie alla sofisticata registrazione con Olofonia. Si passeggerà nel palcoscenico naturale della Bologna di un tempo che prende vita svelando particolari nascosti ed inediti tra arte, musica, storia e un pizzico di follia per riuscire ad indovinare luoghi e personaggi di 9 secoli del nostro
A pagamento. Prenotazione obbligatoria nel sito www.bolognadasballo.it, oppure telefonando ai numeri 051480977 – 3284412533 in orario di ufficio.
A cura di Master Key
http://bolognadasballo.it/

Estate Sereni
Villa Serena – via della Barca 1
Villa a Colori (dal 10 al 12 giugno) dalle ore 19
Sabato 11 Giugno: Holi Color Party, una grande festa all’insegna dei colori che Villa Serena metterà a disposizione di tutti i partecipanti all’evento. La Villa sarà invasa da polveri colorate e grande divertimento. E per i bambini, nello “Spazio Bimbi” sabato e domenica Gonfiabili e baby dance. Domenica 12 giugno, organizzato dall’associazione MOM, laboratorio di Burattini dove i bambini potranno sviluppare la loro creatività realizzando un simpatico burattino per raccontare tante storie e favole divertenti.
Ingresso libero
www.villaserena.bo.it

Suburban Park
Link Associated – via Fantoni, 21
metrolink-linkMetrolink dalle ore 23
Da esperimento a format stabile, il Metrolink è stato l’evento attorno al quale si è rinvigorita negli ultimi anni la missione del Link. Un laboratorio di connessioni cittadine, spazio di incontro per decine di crew fra dj, writer e visual artist nel giardino del LINK di via Fantoni.
5 Sound, entra libera
Servizio Navetta Gratuito A/R da P.zza VIII Agosto – dalle 23 alle 6 servizio continuato.
http://www.link.bo.it

Babybè

ore 16.30 Montagnola Music Club 2016
Parco della Montagnola – via Irnerio 2/3
Un arcobaleno di tarantelle – Kids stage con Tarantarte
Concerto-spettacolo di musica, danza e colori curato dalle associazioni TarantArte Bologna e Aps MusArt–All che coinvolgeranno i bambini attraverso i ritmi, i colori e la danza della tarantella.
Il Kids Stage si inserisce all’interno di “CasaMusica”, un progetto dell’Antoniano di Bologna con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. I laboratori green sono a cura del Gruppo Montagnola, Associazione Labù, Fun Science – Leo Scienza e Music Together e sono dedicati al progetto di riqualificazione del Parco della Montagnola “Rivoluzione Verde. Passaparola”.
www.montagnolabologna.it

domenica 12 giugno 

ore 18 Ascolto il tuo cuore, città. Esplorazioni artistiche di una città che cambia
Cortile della Parrocchia SS. Annunziata – via San Mamolo 2
Ascolto il tuo cuore, città – spettacolo a cura di Cantieri Meticci.
Piccoli gruppi di spettatori in bici verranno accolti e guidati da attori di Cantieri Meticci all’interno di luoghi significativi del Quartiere Santo Stefano in cui saranno realizzati microeventi artistici e site specific performance. Storie vecchie e nuove del Quartiere vivranno nell’incrocio di diversi linguaggi artistici per concludersi in una festa finale.
Percorso itinerante con partenza dal Cortile della Parrocchia SS. Annunziata.
Posti limitati, per info e prenotazione (obbligatoria): karen@cantierimeticci.it / 333 26 89 051
nella prenotazione si prega di specificare se si ha bisogno della bici: Cantieri Meticci può fornirla gratuitamente.
www.cantierimeticci.it

ore 21.15 Bio Parco 2016
Parco del Cavaticcio – via Azzo Gardino, 65
Note necessarie: Enrico Rava new 4et live
Il maestro del Jazz italiano approda al Bio Parco a presentare il nuovo disco “Wild Dance”. Enrico Rava è sicuramente il jazzista italiano più conosciuto ed apprezzato a livello internazionale, uno tra gli ospiti più rilevanti 12-giugnoenrico-rava-di-francesco-dalla-pozzanel programma di Bio Parco 2016. Presenterà dal vivo “Wild Dance”, nuovo album che ha riscosso grande successo e apprezzamento di pubblico e critica. Alla musica di Rava è anche dedicato il documentario “Enrico Rava: Note Necessarie”, in programma nella sezione Biografilm Music, un viaggio nella carriera del grande trombettista che diventa anche una fuga vertiginosa nella storia del jazz diretto da Monica Affatato.
Aperitivo e Aftershow a cura di Moreno Spirogi.
Ingresso libero
www.biografilm.it

Equilibri. Festival Internazionale di Circo Contemporaneo
Teatro Comunale Laura Betti di Casalecchio – Piazza del Popolo 1 Casalecchio di Reno
ore 17 Buskers
Fausto Giori in “Demenzio”. Funambolo dell’improvvisazione, acrobata dell’illusione, clown e moderno ciarlatano. Questo folle e muto mattatore vi farà fluttuare assieme a lui in un comico e originale spettacolo dove realtà e logica cambiano i propri connotati fino a trasformarsi in un girotondo nel quale apparenza, ingegno e creatività si rincorrono incessantemente ruotando attorno all’essenza stessa del gioco. Montate fiduciosi sulla sua catapulta e fatevi sparare negli angoli più nascosti di questo magico caleidoscopio che altro non è se non il regno delle forti emozioni! Uno spettacolo da non perdere! Teodor Borisov in “Grande Lupo Bulgaro”
Spettacolo vincitore dell’edizione 2014 del “Premio italiano per artisti di strada – la catena di Zampanò”. “Grande Lupo Bulgaro” è uno spettacolo di Marionette di legno, scolpite e manovrate dal maestro! Sette micro-drammaturgie non collegate tra loro compongono la rappresentazione, ma ogni una racconta una idea meravigliosa!
ore 20.30 Casa de Tábua – spettacolo comico per tutti
La casa, come luogo dove abitano i sogni, i sogni dei bambini che si affrettano a chiudere le finestre delle loro casette per potersi nascondere per gioco. Nelle favole, la casa di legno è una di quelle più fragili che vola via con un soffio. L’adulto invece la Casa de Tábua la costruisce per necessità, mette insieme i legni che trova, i resti di lamiere, vivendo in quello spazio dove si può a malapena dormire. Forse se non si dicesse ai bambini che lì abita la miseria, loro potrebbero dire che le favelas sono un insieme di casette dove si può giocare; ed è vero, perché l’infanzia cresce anche lì, giocando magari con i chiodi sporgenti, guardando la luce riflessa che passa dalle fessure delle tavole di legno incrociate quasi per caso…… Quale bambino non ha mai immaginato che quella stessa casa potesse muoversi e seguirlo senza farsi vedere? Io l’ho immaginato…! Lo spettacolo vuole essere un omaggio comico ai luoghi segreti dove giocare, ai vicoli pieni di vita delle grandi città, all’uomo che porta appresso la propria casa, al clown per la sua arte di essere comico e all’attore come il riflesso artistico della stupidità umana.
Creato, diretto e interpretato da André Casaca e Irene Michailidis; musiche Érik Satie, esecuzione al pianoforte e strumenti vari Irene Michailidis, produzione Teatro C’art.
ore 22 Matu y Pandilla – concerto
Esiste un viaggio, fra le note delle radici latine e dei viaggiatori che vogliono salire sulla barca e condividere il cammino per sentirsi a casa, ovunque.
Offerta libera
La rassegna “Equilibri. Festival Internazionale di Circo Contemporaneo” è cura di ArterEgo Associazione Culturale
www.equilibrifestival.it

ore 15.30 Certosa di Bologna. Calendario estivo 2016
Complesso Monumentale della Certosa – via della Certosa 18
Cimiteri nel cimitero, ebrei e protestanti – visita guidata a cura di Didasco.
Il cimitero, pur nato sotto l’egida di ideali egualitari, mostra alcune eccezioni per quelle persone che appartengono a confessioni religiose diverse dalla cristiana. Il recinto ebraico rimane l’unica grande testimonianza materiale della piccola ma vivacissima comunità bolognese mentre il protestante ci restituisce tombe ed epigrafi di grande grazia e sentimento.
Prenotazione obbligatoria al 348 1431230 (pomeriggio-sera). Ingresso a pagamento.
www.museibologna.it/risorgimento

ore 21 Nuvole, di Nanni Garella (dal 7 al 19 giugno)
Arena del Sole, Sala De Berardinis – via Indipendenza 44
Dal 7 al 25 giugno nel Chiostro dell’Arena, dalle ore 18.30, sarà aperto il bistrot con aperitivo e cena dopospettacolo. Non mancherà la musica. Chiuso il lunedì.
Aperitivi speciali, menu estivo, un vino da raccontare ogni sera.
www.arenadelsole.it

ore 21 A Summer Musical Festival
Cortile del Piccolo Teatro del Baraccano – via del Baraccano, 2
Il Giardino segreto – Musical per la regia di Shawna Farrell, Bernstein School of Musical Theater
Ingresso a pagamento
www.attisonori.it

Babybè

ore 11 Kilowatt Summer
12-giuignokilowatt-babyFar vedere l’acqua – LABeCò – Laboratori educativi per crescere in comunità
Serre dei Giardini Margherita – via Castiglione, 132-136
In quanti modi diversi si può disegnare l’acqua? Scartabellando immagini realizzate da artisti e illustratori scopriamo che sono davvero tanti! Disegneremo l’acqua e impareremo a riconoscerne le forme diverse che può assumere. Ingresso gratuito previa iscrizione: kwbaby@kilowatt.bo.it
kilowatt.bo.it

lunedì 13 giugno 

13-giucrudogodblesscomputersore 19.30 “Crudo” Total Design Box
Ex Ospedale dei Bastardini – via d’Azeglio
Dal 13 giugno al 25 luglio il Crudo Total Design Box a cura dell’Associazione Crudo animerà gli spazi dell’Ex Ospedale dei Bastardini con una serie di appuntamenti, dalla musica elettronica alle performance e proiezioni di vj e artisti, dal gaming indipendente alla ricerca visiva, dal design al mapping. Inoltre, mostre e punto food & drink. Contemporaneamente, al Museo Internazionale della Musica saranno proposti i laboratori per i più piccoli del Teatro delle Ombre di Macinapepe.
L’Ex Ospedale dei Bastardini è aperto tutte le sere dalle ore 18 alle 24.
ore 19.30: Opening party – Godblesscomputers Dj set
Si apre con un warm up set di Dj AL e a seguire il dj set di Godblesscomputers. In collaborazione con Sfera Cubica.
www.crudotdb.comore 21 Montagnola Music Club 2016 Jazz nel Parco
Parco della Montagnola – via Irnerio 2/3
Filippo Galbiati trio | You must believe in jazz
Ensemble del Conservatorio G.B. Martini di Bologna, sotto la direzione del maestro R. Rossi.
Filippo Galbiati, pianoforte; Gabriele Quartarone, basso elettrico; Andrea Bisello, batteria.
Dopo il diploma al Conservatorio di Pesaro, Roberto Rossi ha iniziato un’intensa attività concertistica in ambito cameristico, diventando successivamente docente di trombone. Strumentista di valore assoluto, Rossi ha poi sviluppato la sua attività in campo jazzistico ed è una delle figure di maggior rilievo internazionale del trombone jazz contemporaneo. Ha suonato con prestigiosi artisti italiani, europei e americani esibendosi in numerose rassegne e festival in Italia e all’estero, segnalandosi come un solista di assoluta duttilità stilistica e un primo trombone di totale affidabilità. È docente richiestissimo sia per le doti tecniche, sia per la conoscenza del linguaggio ed è presente in molteplici formazioni guidate da artisti di fama mondiale e da personalità entrate nella grande storia del jazz, tra cui spicca il nome di Cedar Walton. È membro stabile della Civica Jazz Band e della Lydian Sound Orchestra.
montagnolabologna.it

ore 21 Stasera parlo io in via Orefici
Libreria.coop Ambasciatori – via Orefici 19
Meno dodici, presentazione del volume di Pierdante Piccioni e Pierangelo Sapegno (Mondadori).
Ingresso libero
www.librerie.coop.it

ore 21.30 Kilowatt Summer – Sere in Serra. Conversazioni tra verde e ambiente
Serre dei Giardini Margherita – via Castiglione, 132-136
Nella cornice di Kilowatt, tra le Serre dei Giardini Margherita, esperti di fauna, flora, aree protette, biodiversità rurale, storia della città, del verde urbano e del paesaggio bolognese conversano, con l’ausilio di immagini e filmati, sul rapporto tra città e natura in ambito urbano e periurbano. Un’iniziativa del Comune di Bologna – settore Ambiente ed Energia e di BAC Bologna Ambiente Comune, a cura di Fondazione Villa Ghigi.
13 giugno ore 21.30: Lupi, Caprioli, Cinghiali e altre presenza dentro e appena fuori città
Ingresso libero
kilowatt.bo.it

Tutto il cartellone di bè bolognaestate 2016, caratterizzato dall’immagine della pecora realizzata da Cristian Chironi – già creatore di “DonkeysTower” il Vecchione del Capodanno 2015/2016 è disponibile su bolognaestate.it, area di Bologna Agenda Cultura, il sito del Comune di Bologna che raccoglie e presenta ogni giorno le informazioni sulle attività culturali cittadine bolognagendacultura.it
Tutti gli eventi del cartellone sono presenti anche nell’app Bologna Agenda Cultura.
Info per scaricarla : www.bolognagendacultura.it/app
L’estate è anche mostre e musei: con la Card Musei Metropolitani di Bologna, tanti vantaggi e nuove opportunità per visitare i musei, le mostre e il patrimonio storico-artistico di Bologna e dell’area metropolitana www.cardmuseibologna.it

bè bolognaestate 2016 è il cartellone di eventi sostenuto e coordinato dal Comune di Bologna, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo Unipol.
artwork originale: Cristian Chironi
identità visiva e gestione artwork: LO studio

bè bolognaestate 2016
bolognaestate@comune.bologna.it
www.bolognaestate.it
bolognagendacultura.it

Facebook: https://www.facebook.com/bocultura
Twitter https://twitter.com/BolognaCultura
Instagram https://instagram.com/bolognacultura
#bolognaestate