bè bolognaestate 2016, gli appuntamenti di mercoledì 15 giugno

BOLOGNA – Di seguito gli appuntamenti del cartellone di bè bolognaestate 2016 per mercoledì 15 giugno. Il calendario completo con tutte le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it

Tra le iniziative da segnalare:

mercoledì 15 giugno 

ore 21 Salotto del jazz 18

Salotto del jazz – via Mascarella, 4/b

Festa di inaugurazione Salotto del Jazz 18roaring-emily-jazz-band
La Roaring Emily Jazz Band inaugura un Salotto che compie 18 anni con Swing! Un Salotto che compie 18 anni, un Salotto frizzante, un Salotto con voglia di divertirsi e di divertirsi non poteva che iniziare con una vera Marching Band in Stile New Orleans che scorrazza tra i tavoli in paglietta e bretelle rosse, con la grinta e il sorriso della miglior tradizione festaiola con la quale il jazz è nato ormai 100 anni fa.

www.cantinabentivoglio.it

ore 21 Zambè

Cortile del Pozzo, Palazzo Poggi – via Zamboni 33cortilepozzo-di-palazzo-poggizamba

Meglio è di risa che di pianti formarsi, disavventure pedagogiche lette dagli studenti dell’Università di Bologna. Con Simone Francia, Diana Manea ed Eugenio Papalia.

Meglio di risa che di pianti formarsi. Disavventure pedagogiche

Qui comincia l’avventura del signor Gargantua, di suo figlio Pantagruel, del monaco-medico-letterato Rabelais e di tutti i discepoli più discoli che “madama Conoscenza” ha avuto il pregio di accogliere alla sua (non sempre) affollata corte… Prendendo le mosse dall’ironico ed eterodosso anti-exemplum disegnato dal grande romanzo rabelesiano, con i suoi ironici precetti e i suoi più che improbabili maestri, e divagando qua e là fra altre disavventure pedagogiche della nostra storia moderna, una serata teatrale da… sette in condotta.

Michele Dell’Utri: attore e formatore, ha collaborato con importanti teatri italiani, tra cui il Teatro “V. Bellini” di Catania, l’ Istituto Nazionale del Dramma Antico e il Teatro della Toscana. Dal 2012 collabora stabilmente con Emilia Romagna Teatro Fondazione, sia recitando in spettacoli sia all’interno di progetti di didattica teatrale.

Simone Francia: diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, ha lavorato in teatro, tra gli altri, con Mario Ferrero, Lorenzo Salveti, Cristina Comencini, Piero Maccarinelli. Dal 2010 collabora stabilmente con Emilia Romagna Teatro Fondazione, sia recitando in spettacoli sia all’interno di progetti di didattica teatrale.

Diana Manea: formatasi alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, ha preso parte, tra gli altri, a spettacoli di Luca Ronconi, Gianfranco De Bosio, Massimo Castri, Peter Stein. Dal 2010 collabora stabilmente con Emilia Romagna Teatro Fondazione, sia recitando in spettacoli sia all’interno di progetti di didattica teatrale.

Eugenio Papalia: ha studiato presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” e si è perfezionato con maestri quali Luca Ronconi, Antonio Latella, Francesco Manetti. Dal 2014 collabora stabilmente con Emilia Romagna Teatro Fondazione, sia recitando in spettacoli sia all’interno di progetti di didattica teatrale.

Ingresso libero

https://eventi.unibo.it/zambe/

leo-paricovo-summer-clubore 20 Covo Summer Club
Covo Summer Club – viale Zagabria 1
Leo Pari, cantuatore, musicista e producer pop, ci presenta il nuovo disco “Spazio”.

Star Wars ci ha fatto immaginare il futuro, il Juno 106 della Roland ci ha permesso di sentirne il suono e Lucio Battisti ci ha insegnato che “lo scopriremo solo vivendo”. C’è molto 1986 nel nostro 2016, sta per arrivare il nuovo album di Leo Pari, un disco dal sapore anni ’80, che suona come il futuro che nel 1986 era lì a portata di mano.

Contiene canzoni con cui Leo ha voluto giocare a nascondino. Non più intimiste, non più cantautorali, non più rivolte a sé stesso, ma pop come gli ha insegnato il Lucio Battisti di “Una donna per amico” e “Una giornata uggiosa”. Canzoni spesso nate dalla base strumentale, piene di sintetizzatori e suoni dilatati per cercare prima di tutto immediatezza e dove Leo abbandona il ruolo di protagonista lasciando che testi e melodie parlino al posto suo.

Un disco molto ricco da tanti punti di vista: suono, immediatezza, contenuti e ricerca musicale.

Il nuovo disco è uscito per Gas Vintage Records, prodotto dallo stesso Leo Pari con l’ausilio di Sante Rutigliano.

Ingresso offerta libera

covoclub.it

ore 21 Montagnola Music Club 2016

Parco della Montagnola – via Irnerio 2/3

andrea-pozzamontagnolaAndrea Pozza e Aldo Zunino – concerto
Stasera ascoltiamo Andrea Pozza, uno dei migliori pianisti italiani, insieme a un’altra importante figura del jazz italiano, il contrabbassista Aldo Zunino, da sempre distinguibile per il timbro meraviglioso del suo strumento. Standard e brani originali si alternano sempre nei loro concerti di grande eleganza e musicalità. Per l’occasione accompagnati dal talentuoso batterista Peter Sellers. Andrea Pozza – pianoforte; Aldo Zunino – contrabbasso; Peter Sellers – batteria.

www.montagnolabologna.it

Biografilm Festival. International Celebration of Lives

Il tema di questa dodicesima edizione, sulla scia della riflessione già avviata l’anno scorso con la celebration Vite Connesse, è The Brand New World – Raccontare la civiltà digitale. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che i grandi autori di quello che è il cinema del reale per eccellenza, il documentario, hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.

Il programma del 15/06: http://www.biografilm.it/2016/programmazione/day-2016-06-15

ore 21.15 Bio Parco 2016
Parco del Cavaticcio
– via Azzo Gardino, 65

sorge-livebioparcoMurato! ospite Sorge live – L’elettronica incontra una scrittura profonda, nella “Guerra di Domani” di Emidio Clementi. “Sorge” è un progetto di musica elettronica, nato nel 2014 da Emidio Clementi, cantante dei Massimo Volume e scrittore, e Marco Caldera, produttore, musicista e tecnico del suono. L’amore comune per l’elettronica unito ad un immaginario coltivato nei lunghi tour in furgone insieme, ha portato alla realizzazione dell’album di debutto “La Guerra di Domani”, pubblicato da La Tempesta Dischi. Emidio Clementi sarà anche tra i protagonisti del film Rotte Indipendenti, una serie di 4 episodi sulla storia della musica indipendente italiana diretti da Lara Rongoni e Giangiacomo De Stefano. Aperitivo e Aftershow a cura di Radio Città Del Capo.

Ingresso libero

www.biografilm.it

ore 19.30 Zu.Art Giardino delle Artizu.art-giardino-delle-arti

Giardino Zu.Art – vicolo Malgrado 3/2

Istantanea acustica – quando la Musica incontra la Fotografia

Serata nata dall’incontro fra le passioni artistiche degli studenti universitari di Camplus Bologna (rete di residenze universitarie): fotografia e musica jazz.

In Giardino è aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle 18 alle 24 con ingresso libero.

www.fondazionezucchelli.it

ore 21.30 Kilowatt Summer

Serre dei Giardini Margherita – via Castiglione, 132-136

S is for Stanley di Alex Infascelli – Proiezione nell’ambito di “ImmaginArti”: uno sguardo a 360° sul mondo dell’arte contemporanea e dei suoi protagonisti.

“S is for Stanley” di Alex Infascelli (Ita/2015/75′) V.O. eng.sub ita.

S Is For Stanley è la storia di Emilio D’Alessandro, autista personale di Stanley Kubrick. Un’amicizia che ha attraversato trent’anni di vita, costruito meticolosamente quattro capolavori della storia del cinema e unito due persone apparentemente opposte che hanno trovato lontano da casa il proprio compagno di viaggio ideale.

Ingresso libero

kilowatt.bo.it

ore 19 Crudo total design box
Ex Ospedale dei Bastardini – via d’Azeglio

Zebra Killers – Dj set Alicemalice & Morra Mc

Ogni mercoledì dalle ore 19 music, visual, drink and food.

http://www.crudotdb.com/#/total-design-box/

ore 19 Dynamatic
Dynamo
– via Indipendenza 71/Z
Disclose. Il meglio della scena elettronica locale a cura di Electric Lorem.

Electric Lorem nasce come programma radiofonico ma diventa un appuntamento fisso a Bologna per ricercatori e amanti del sound elettronico. Crea un punto di incontro in cui scambiare idee e trarre nuove ispirazioni durante “Disclose”. L’ambiente è altamente espressivo e volto ad unire visual art, performance e musica di elevata ricercatezza, per creare un’attiva ed interessante community di musicisti e artisti pronti a condividere momenti di creazione intellettuale ed esperienziale.

Programma della serata: SanthiAgo (djset), Dos Floris (live elettronico acustico), Filiberto Perdisa aka Jelliboy (Djset), lacandida (Visual).

Ingresso libero

dynamo.bo.it

ore 19 Essere e città

Piazza Verdi (area a ridosso delle mura della Chiesa di San Giacomo Maggiore)

Nadia Urbinati rilegge i quaderni dal Carcere di Gramsci – incontro nell’ambito di Piazza Verdi diventa libreria, scrittori bolognesi rileggono i grandi classici: un confronto tra classicità e contemporaneità.
A cura di Comitato Piazza Verdi.

Ingresso libero

ore 21 Stasera parlo io in via Orefici

Libreria.coop Ambasciatori – via Orefici 19

Ludovico Festa per la presentazione del suo libro “La provvidenza rossa”(Sellerio). Ne parlano con l’autore Walter Vitali e Simone Sabbattini.

Un viaggio nella vita quotidiana del Pci milanese degli anni ’70: un omicidio due indagini, quella ufficiale e quella segreta del partito, e nel mezzo una straordinaria galleria di personaggi.

Ingresso libero

http://www.librerie.coop.it

ore 21 Nuvole, di Nanni Garella (dal 7 al 19 giugno)
Arena del Sole Sala De Berardinis
– via Indipendenza 44
Replica dello spettacolo ispirato alle sceneggiature “Che cosa sono le nuvole?” e “La terra vista dalla luna” di Pier Paolo Pasolini. A pagamento.

Fino al 25 giugno nel Chiostro dell’Arena, dalle ore 18.30, sarà aperto il bistrot con aperitivo e cena dopospettacolo. Non mancherà la musica. Chiuso il lunedì.

Aperitivi speciali, menu estivo, un vino da raccontare ogni sera.

www.arenadelsole.it

ore 21.30 R-estate al Giardino Fava

Giardini Fava – via Milazzo, 32

Agit-jazz – musica jazz e dintorni con ensemble di due o tre elementi tra composizioni originali e rivisitazione di standard.

Ingresso libero

http://www.dry-art.com

ore 20.30 Certosa di Bologna – Calendario estivo 2016

Certosa di Bologna – via della Certosa 18

Certosa criminale – storie di delitti e passioni, visita guidata a cura di Associazione Culturale Didasco.

Amori mal corrisposti o finiti tragicamente, omicidi feroci, truffe leggendarie. Sotto la bellezza dei marmi si nascondono storie noir che scopriremo insieme: anche la Certosa fu teatro di fatti d’arme, d’amore e… di morte! Ingresso a pagamento. Prenotazione obbligatoria al 3481431230 (pomeriggio-sera).

http://www.museibologna.it/risorgimento/

babybè

17.30 Bio Parco 2016 – Biografilm for Kids
Parco del Cavaticcio
– via Azzo Gardino, 65

Tempor(e)ale – Un laboratorio sulle illusioni. Mentre mi racconti qualcosa, è già passato. Mentre ti dico che hai una formica nei capelli, se ne è già andata. Se ti arriva una lettera, ricorda che te l’ho scritta tante ore fa. Non è più valido. Basta dividere per 2,9 l’intervallo di tempo in secondi che intercorre tra la visione del fulmine e la percezione del suono, per avere la distanza in chilometri alla quale si è verificato il fenomeno.
I laboratori di Biografilm for Kids si svolgono tutti i giorni dal 2 al 19 giugno dalle 17.30 alle 19 e hanno l’intento di solleticare le domande taciute, le curiosità con i punti interrogativi non risolti, le contraddizioni, le differenze in un processo comune e partecipato dedicato ai bambini e le bambine e ai loro genitori ed accompagnatori.
I temi della velocità e dell’accelerazione, la riduzione delle distanze, l’accesso all’informazione, lo sharing, l’open source e le sue connessioni al making e alla gratuità, il “to be connected”, il cyber world, i virus e il game, l’indipendenza e l’esplorazione vengono declinati in percorsi esperienziali che fanno scaturire scatole creative, riflessioni, narrazioni d’identità attraverso il linguaggio colorato, irriverente e senza filtri dei bambini e delle bambine.
Tutti i laboratori sono ideati e realizzati da Lacussini.
Per info: alessandracussini@gmail.com o 349 1344542.
http://www.biografilm.it/2016/bioparco/biografilm_for_kids/

ore 17.30 Essere e città
Giardino di San Leonardo
– via Belmeloro 11

Music together – teatro ed educazione musicale

Laboratorio di educazione musicale per bambini a cura di “Music Together” in collaborazione con l’associazione Yukali nell’ambito della rassegna “Essere e città” a cura del Comitato Piazza Verdi.

Music Together è un’associazione nata negli Usa che si occuopa da anni con successo dell’educazione musicale e dei movimenti del corpo per bambini da 0 a 5 anni accompagnati da famiglie, mentre l’Associazione Yukali organizza laboratori di teatro e canto per bambini dai 6 ai 10 anni e spettacoli di storytelling per adolescenti.

Gratuito

Tutto il cartellone di bè bolognaestate 2016, caratterizzato dall’immagine della pecora realizzata da Cristian Chironi – già creatore di “Donkeys Tower” il Vecchione del Capodanno 2015/2016 è disponibile su bolognaestate.it, area di Bologna Agenda Cultura, il sito del Comune di Bologna che raccoglie e presenta ogni giorno le informazioni sulle attività culturali cittadine bolognagendacultura.it

Tutti gli eventi del cartellone sono presenti anche nell’app Bologna Agenda Cultura.

Info per scaricarla : www.bolognagendacultura.it/app

L’estate è anche mostre e musei: con la Card Musei Metropolitani di Bologna, tanti vantaggi e nuove opportunità per visitare i musei, le mostre e il patrimonio storico-artistico di Bologna e dell’area metropolitana www.cardmuseibologna.it

 bè bolognaestate 2016 è il cartellone di eventi sostenuto e coordinato dal Comune di Bologna, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo Unipol.

artwork originale: Cristian Chironi

identità visiva e gestione artwork: LO studio

bè bolognaestate 2016

bolognaestate@comune.bologna.it

www.bolognaestate.it

bolognagendacultura.it

Facebook: https://www.facebook.com/bocultura

Twitter https://twitter.com/BolognaCultura

Instagram https://instagram.com/bolognacultura

#bolognaestate