be’ bolognaestate 2016, gli appuntamenti di martedì 30 agosto

Bè Bolognaestate 2016BOLOGNA – Gli appuntamenti del cartellone di bè bolognaestate 2016. Il calendario completo con tutte le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it

Tra le iniziative da segnalare:

Martedì 30 agosto 2016

ore 21 (s)Nodi: dove le musiche si incrociano

Museo della Musica Strada Maggiore 34
Re Niliu

concerto

Il viaggio nei suoni acidi della cultura orale della Calabria si incrocia con le diversità di un rock marginale, maledetto, interrogativo che accetta la sfida della contemporaneità, attraversando senza troppi timori il mondo di echi e di specchi del digitale.
La Calabria del nuovo progetto di Re Niliu è metafora artistica di ogni Sud, cerca l’intrigo con altri Sud musicali nella “zuppa metamorfica” di un pianeta che si muove e riconferma un inimitabile approccio alla musica popolare.
Con Ettore Castagna (lira calabrese, malarruni, zampogne), Mimmo Mellace (percussioni), Giampiero Nitti (organetto, tastiere, zumbettana, doppi flauti), Antonio Petitto (basso), Mico Corapi e Alessandro Sessa (voce).
Tutti i martedì della rassegna (s)Nodi: dove le musiche si incrociano il museo è aperto dalle ore 16 alle ore 21.
Ingresso € 10 intero e € 8 ridotto
http://museibologna.it/musica

ore 21.15 Giardini al Cubo

Centro Cubo Unipol – Piazza Vieira de Mello, 3
Voleva fare l’artista, omaggio a Domenico Modugno

con Peppe Voltarelli

“Voleva fare l’artista” è uno spettacolo di teatro canzone che rilegge in chiave moderna il repertorio di Domenico Modugno, ricordato in maniera ora tenera, ora scanzonata. Un vero e proprio tributo al grande cantante pugliese, attore, autore e interprete di successo, uomo del Sud ma soprattutto artista a tutto campo, innovatore della canzone italiana e raffinato performer autore di brani memorabili come “Vecchio frack” e “Volare” capace di spaziare dalla canzone moderna esistenzialista e socialmente impegnata al canto in dialetto ripercorrendo i sentieri della tradizione popolare esaltando i valori della civiltà contadina e l’amore per la natura. L’opera di Modugno diventa per Voltarelli il pretesto per una riflessione autobiografica sul viaggio e sul senso di sradicamento e precarietà di ogni emigrante, dando vita ad un recitai evocativo e divertente. Le canzoni vengono reinterpretate alla maniera dei cantastorie con la chitarra e fisarmonica nella loro essenzialità, alternando versi cantati, narrazioni, aneddoti, frammenti di vita che riconducono alla magica presenza del maestro pugliese, inteso come ispiratore e guida.
In collaborazione con Le nozze di Figaro.
Gratuito
http://www.cubounipol.it/

ore 21.30 Atti sonori – Il teatro musicale d’estate

Cortile del Piccolo Teatro del Baraccano Via del Baraccano 2

4th Gustav Mahler
quarta sinfonia in versione per orchestra da camera di Erwin Stein

Orchestra del Baraccano | direttore Giambattista Giocoli
voce Arianna Rinaldi
Un capolavoro assoluto del primo Novecento, la Sinfonia n. 4 in sol maggiore per voce e orchestra di Gustav Mahler verrà eseguita nella geniale trascrizione per orchestra da camera del 1921 di Erwin Stein (1885-1958), un allievo di Arnold Schönberg.
E’ la Sinfonia che completa il gruppo delle tre cosiddette Wunderhornsymphonie (Sinfonie del Corno Magico), sinfonie cioè che si possono considerare formate da movimenti strumentali e vocali, nei quali i testi sono per lo più ispirati alla raccolta di poesie popolari tedesche di Arnim e Brentano Des Knaben Wunderhorn (Il corno magico del fanciullo), in cui protagonista è un mondo mitico un po’ fiabesco, infantile e contadino, un piccolo paradiso terrestre perduto. La Quarta è il suggello di quel mondo e nel suo quarto movimento si inserisce un magnifico canto degli angeli inneggiante alla vita in paradiso.
Ingresso intero 13 € e ridotto 11 €
www.attisonori.it

ore 17 Kilowatt Summer

Serre dei Giardini Margherita Via Castiglione 132-136
Mescla!

ritmi dal mondo

Ritmi dai vari angoli del mondo e del Mediterraneo: afrobeat, bossa, cumbia, reggae, hip hop.
Gratuito
www.facebook.com/kilowattbologna

ore 19 Zu.Art Giardino delle Arti

Giardino Zu.Art Vicolo Malgrado 3/2
Le donne nel Tango

con Styliana Georgiou (canto lirico e ballo) e Carlotta Santandrea (pianoforte ballo e racconto)

Spettacolo di due artiste al femminile che raccontano con la musica e il ballo l’ultima evoluzione (involuzione) del tango. Dove le donne sovrabbondano e non trovano i ballerini per condividere un’esperienza artistica così complessa e profonda. E si devono arrangiare spesso tra di loro.
www.fondazionezucchelli.it

ore 19 Lady Stardust

Parco del Cavaticcio via Azzo Gardino 65
Carte Blanche a Michel Charbonnier

libera selezione musicale dagli ospiti di Lady Stardust

Il valdese Michel Charbonnier, pastore della Chiesa metodista di Bologna e Modena, è membro del Comitato Centrale del Consiglio ecumenico delle chiese.
Ingresso gratuito senza tessera
cassero.it

ore 21 Arena Orfeonica
Arena Orfeonica via Broccaindosso 50
You’ve been Trumped

di Anthony Baxter (UK, 2011) 95’. Versione originale con sottotitoli

Donald Trump ha comprato centinaia di ettari lungo la costa Scozzese per costruire il più grande Golf Club del mondo. Il luogo è considerato uno dei più ecologicamente sensibili della costa europea e definito la foresta pluviale amazzonica della Scozia. I residenti non vogliono che sia distrutto. Un Davide e Golia del 21esimo secolo, una parabola ambientale che mostra con crudezza quanto i soldi e il potere possano costare al nostro pianeta.
Ingresso € 3
http://orfeonicadibroccaindosso.blogspot.it/

ore 21.45 Arena Puccini

Arena Puccini Via Sebastiano Serlio 25/2
Remember

di Atom Egoyan, Canada-Germania/2015, 95’

con Christopher Plummer, Martin Landau, Bruno Ganz, Jürgen Prochnow, Heinz Lieven
prezzo intero 6 €
ridotto 4.50 €
cinetecadibologna.it

ore 21 Riscoprire Bologna

Fontana del Nettuno partenza
Parole di pietra: la storia di Bologna scritta sui muri

visita guidata a cura di Didasco

Lapidi, iscrizioni, dettagli scolpiti sui muri ci raccontano una storia tutta nuova della nostra città. Il problema è che la loro voce spesso non ci giunge, persa nei secoli, e anzi a volte ignoriamo l’esistenza di queste testimonianze, spesso poste lontane dagli occhi. In questa visita guidata presteremo orecchio alle storie bisbigliate dalle lapidi, storie di coraggio, di morte e di vita, di azioni gloriose e di vili tradimenti.
http://www.didasconline.it/didasco/

ore 21 Certosa di Bologna – Calendario Estivo 2016

Cimitero della Certosa via della Certosa 18
Angeli in volo
figure erranti

La Galleria degli Angeli come fulcro per la scoperta di grandi capolavori dell’800. I freddi marmi si trasformano, nelle mani degli artisti, in tessuti vaporosi, in piume svolazzanti, in volo leggero e nella più sensibile manifestazione di speranza. Una voce straordinaria ci accompagnerà in questo viaggio tra fede, arte, cultura ed emozioni.
Con Monica Fiumi e con Enrico Bernardi, clavicembalo, e Paola Matarrese, soprano.
A cura di G.A.I.A. Eventi.
Prenotazione obbligatoria a info@bolognaeventi.com oppure tel. 051 9911923 (dal lunedì al venerdì, ore 10-13).
Ritrovo 30 minuti prima dell’inizio presso l’ingresso principale della Certosa (cortile Chiesa).
L’evento si terrà anche in caso di maltempo. Minimo 20 partecipanti.
Ingresso € 20
www.museibologna.it/risorgimento

Bologna da sballo

visita guidata

Tutte le sere d’estate si svolgerà un percorso fuori dal comune – sballato per l’appunto – e per farlo si userà il “vecchio” walkman che esce dal vintage e diventa moderna macchina del tempo guidando Bolognesi e turisti che in cuffia ascolteranno le precise indicazioni di Ugo, l’Amico Virtuale, che li condurrà in un’avventura sonora accattivante.
Il singolo “viaggiatore” verrà coinvolto in una situazione surreale in cui suoni, musiche e narrazioni verranno percepiti in modo estremamente realistico grazie alla sofisticata registrazione con olofonia. Si passeggerà nel palcoscenico naturale della Bologna di un tempo che prende vita svelando particolari nascosti ed inediti tra arte, musica, storia e un pizzico di follia per riuscire ad indovinare luoghi e personaggi di 9 secoli del nostro

Tutti i giorni dal 6 giugno al 30 settembre si svolgono 4 turni: ore 19, 20, 21 e 22;
2 Special Tour la domenica mattina alle ore10 e pomeriggio alle ore 15.
Il percorso per le vie del centro di Bologna ha una durata di circa 80 minuti.
Per partecipare occorre ritirare walkman, cuffia, audiocassetta in pieno centro, presso Master Key in via San Nicolò 3d.
Prenotazione obbligatoria nel sito www.bolognadasballo.it, oppure telefonando ai numeri 051480977 – 3284412533 in orario di ufficio.

Tutto il cartellone di bè bolognaestate 2016, caratterizzato dall’immagine della pecora realizzata da Cristian Chironi – già creatore di “Donkeys Tower” il Vecchione del Capodanno 2015/2016 è disponibile su bolognaestate.it, area di Bologna Agenda Cultura, il sito del Comune di Bologna che raccoglie e presenta ogni giorno le informazioni sulle attività culturali cittadine bolognagendacultura.it

Tutti gli eventi del cartellone sono presenti anche nell’app Bologna Agenda Cultura.

Info per scaricarla . www.bolognagendacultura.it/app

L’estate è anche mostre e musei. con la Card Musei Metropolitani di Bologna, tanti vantaggi e nuove opportunità per visitare i musei, le mostre e il patrimonio storico-artistico di Bologna e dell’area metropolitana www.cardmuseibologna.it

bè bolognaestate 2016 è il cartellone di eventi sostenuto e coordinato dal Comune di Bologna, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo Unipol.

artwork originale. Cristian Chironi

identità visiva e gestione artwork. LO studio

bè | bolognaestate 2016

bolognaestate@comune.bologna.it

www.bolognaestate.it

bolognagendacultura.it

Facebook. https.//www.facebook.com/bocultura

Twitter https.//twitter.com/BolognaCultura

Instagram https.//instagram.com/bolognacultura

#bolognaestate

Raffaella Grimaudo

Comune di Bologna | Ufficio stampa

051 2194664 | 338 4779025 | raffaella.grimaudo@comune.bologna.it