Bagnolo in Piano, domani 4 settembre si inaugura la rotatoria

L’inaugurazione domenica mattina alle ore 11 in via Europa

rotatoria Bagnolo in PianoBAGNOLO IN PIANO (RE) – Sarà inaugurata domenica mattina, durante la Fiera che si apre questa sera, la nuova rotatoria che alle porte di Bagnolo in Piano consentirà un accesso e una percorribilità più rapidi e sicuri, eliminando la serie di semafori che regolavano il traffico all’incrocio tra la Sp 3 – la Tangenziale per Novellara – e la Sp 40 per Cadelbosco Sotto. Il taglio del nastro è previsto per domenica alle 11 in via Europa, dopo gli interventi del presidente della Provincia di Reggio Emilia Giammaria Manghi e del sindaco di Bagnolo in Piano Paola Casali.

L’opera è costata complessivamente 350.000 euro ed è stata realizzata dalla ditta Zannini Roberto di Castelnovo Monti: progettata e realizzata dalla Provincia di Reggio Emilia è stata finanziata dal Comune di Bagnolo attraverso un accordo di programma all’interno del più esteso progetto dell’asse Reggio-Bagnolo-Novellara-Reggiolo –

“Con questa rotatoria si completa di fatto l’asse viario che collega Reggio Emilia a Novellara, dando continuità ai flussi in direzioni Nord-Sud e viceversa, migliorando e agevolando al contempo l’attraversamento del nodo determinato dall’incrocio di questa importante arteria con la Sp 40 proveniente da Cadelbosco – dichiarano il presidente Manghi e il sindaco Casali – La nuova rotatoria rappresenta di fatto la porta d’accesso alla Variante Bagnolo-Novellara, 8,5 chilometri di tangenziale dotati di quattro sottopassi e due ponti, inaugurati nel luglio 2013 e costati quasi 19 milioni di euro a carico di Provincia, Regione, Comuni di Bagnolo e Novellara e Autostrade del Brennero”.

fotopianoLa Variante – poi prolungata con la Tangenziale di Novellara – rientrava infatti nel più ampio progetto dell’Asse centrale reggiano, il nuovo sistema viario che collega la nostra provincia da nord a sud, congiungendo le tangenziali di Reggio con il casello di Reggiolo dell’autostrada del Brennero, e che costituisce un’importante via di comunicazione verso la Cispadana e verso l’Alta velocità.

Il programma di domenica mattina di Bagnolo in Fiera prevede anche alle 10 in piazza Aldo Moro un raduno di auto d’epoca a cura dell’“Associazione Amici dell’Auto”, alle 10.30 in via Repubblica l’inaugurazione della 12ª Sagra dei prodotti del contadino – manifestazione del circuito provinciale “Gli Ori della Terra reggiana” – e alle 11.30 in piazza Garibaldi una esibizione degli sbandieratori della Contrada di Monticelli.