Aree in fregio: il Tribunale di Rimini accoglie la domanda di restituzione al Comune di un’area occupata

RIMINI – Una nuova sentenza accoglie le ragioni del Comune di Rimini nel comune di Rimini logocomplesso contenzioso aperto tra Amministrazione comunale e privati in merito al possesso delle cosiddette aree in fregio al lungomare.

Il Tribunale di Rimini ha infatti accolto nei giorni scorsi la domanda di restituzione dell’area occupata dal Condominio Pascoli 38, rigettando così la richiesta di acquisto dell’area per usucapione. Il condominio è stato condannato all’immediato rilascio e riduzione in pristino dell’area, nonché al pagamento delle spese di lite e di un’indennità annuale di occupazione di 1.000 euro dal 1999 fino al rilascio.

La nuova sentenza giunge a poche settimane da altre due sentenze favorevoli al Comune di Rimini sempre in merito alle aree in fregio il lungomare, quelle contro il condominio Golden e il Condominio Regina.

A tutt’oggi sono 18 i contenziosi giudiziari ancora aperti tra Amministrazione comunale e privati, mentre sono 23 le transazioni concluse e 17 le aree poste in fregio al lungomare ridemanializzate.