In appennino al via lavori sulle strade provinciali

Fondo dissest Frassinoro sp 486Ripristini e asfaltature per oltre 500 mila euro

MODENA – A Serramazzoni parte venerdì 29 aprile un intervento di ripristino del fondo stradale sulla strada provinciale 3 Giardini in un tratto vicino al centro abitato. Per consentire l’intervento, che prevede la fresatura e il rifacimento del manto stradale, la circolazione fino a mercoledì 4 maggio potrà essere temporaneamente a senso unico alternato regolato da movieri.

I lavori fanno parte di una serieFondo dissest Serramazzoni via Giardini di cantieri avviati dalla Provincia di Modena, al via in questi giorni in diverse strade dell’Appennino, per il ripristino di avvallamenti e tratti degradati dal maltempo. L’importo complessivo degli interventi è di oltre 500 mila euro messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna.

In montagna sono previsti, tra gli altri, lavori su diversi tratti della provinciale 324 da Montecreto (partiti giovedì 28 aprile nel centro abitato) a Sestola, lungo la provinciale 21 da Marano a S.Dalmazio, la provinciale 33 da Pavullo a Polinago, la provinciale 40 di Vaglio a Lama Mocogno, la provinciale 28 a Palagano, la provinciale 23 della Valle Rossenna a Polinago, la provinciale 3 Giardini da Serramazzoni a Pavullo, la provinciale 486 a Frassinoro e tratti lungo la provinciale 623 del Passo Brasa tra Guiglia e Montese.

I tratti interessati sono stati individuati sulla base di una censimento effettuato nei primi mesi del 2016 dai tecnici del servizio provinciale Viabilità, anche in pianura e collina, per constatare le condizioni generali della viabilità e gli effetti provocati sul manto stradale dal maltempo e dai dissesti idrogeologici.

In programma lavori anche nelle zone di pianura per quasi 200 mila euro complessivi, anche questi finanziati dalla Regione, compresi alcuni tratti dove si sono verificati fenomeni di cedimento del fondo stradale a causa della caratteristica argillosa dei terreni; sono interessate diversi tratti di strade tra cui la provinciale 2 Panaria bassa, la provinciale 10 a Finale Emilia e la strada provinciale 1 tra Carpi e Ravarino.