Alla Tenda musica, danza e teatro con “Ore d’aria”

Da venerdì 18 marzo il festival che propone stage di danza, serate hip hop, jam session e mostre. Serata inaugurale con il concerto di Riccardo Sinigallia e Laura Arzilli

MODENA – Musica, danza, teatro, mostre e laboratori aperti a tutti nei tre giorni di “Ore d’aria”, il festival che si svolgerà alla Tenda di viale Monte Kosica da venerdì 18 a domenica 20 marzo. La manifestazione, organizzata dall’associazione Ore d’aria in collaborazione con Muse, Modena danza e Centro musica, propone stage di danza, serate hip hop e jam session. Per tutto il weekend saranno esposte le opere del fumettista Marino Neri, e le fotografie di Laura Martinelli e Cristina Panicali.

“Ore d’aria” si apre venerdì 18 marzo, alle 21, con lo straordinario concerto di Riccardo Sinigallia e Laura Arzilli che arrivano a Modena con il tour “A cuor leggero”. Sinigallia, musicista, compositore, produttore e autore di colonne sonore che ha lavorato con Niccolò Fabi, Max Gazzè, Tiromancino e molti altri, insieme alla compagna Laura Arzilli proporrà le canzoni di “Per tutti” e dei lavori precedenti come nel dialogo che si crea quando suonano nel salotto di casa. Il concerto sarà aperto dal gruppo carpigiano dei Na Isna.

Sabato 19 marzo il festival comincia alle 19 con l’aperitivo e prosegue, alle 21, con la serata hip hop “2M”, in memoria di Marco Moccia, che presenta le performance di Bruce Ykanji (creatore del Juste debout), Compagnia Blaksoulz e Legend Crew di Modena, Meltin_pot dance company di Firenze. Seguirà dj set con Hutchy Lokomotivrockerz.

Domenica 20 marzo l’appuntamento è alle 14 con il laboratorio coreografico guidato da Veronica Sassi. Alle 16.30 inizia invece la jam session condotta da Daniela Paci ed Elisa Balugani con improvvisazioni sul tema della leggerezza su musica dal vivo eseguita da Enrico Pasini, Daniele Rossi e Mario Sehtl. Il laboratorio è a numero chiuso ed è quindi consigliabile la prenotazione con una mail a oredariassociazione@gmail.com. Alle 19.30 aperitivo e alle 20.30 appuntamento con “La mia gonna corta”, la performance finale degli allievi del laboratorio Urban Lab.