Alla Tenda di Modena proiezione pomeridiana del film “Oblivion”

OblivionGiovedì 21 aprile,  nell’ambito della rassegna “Identità e alterità”

MODENA – Giovedì 21 aprile, alle 17.30, nell’ambito della rassegna “Identità e alterità”, l’avventura con protagonista Tom Cruise ambientata in un mondo post-apocalittico

Prosegue alla Tenda di viale Monte Kosica la rassegna cinematografica “Identità e alterità”, giunta al suo terzo appuntamento, con la programmazione, giovedì 21 aprile, del film “Oblivion”, girato nel 2013 dal regista Joseph Kosinski. La proiezione inizia alle 17.30, l’ingresso è gratuito.

La rassegna “Identità e alterità”, curata da Leonardo Gandini e Chiara Strozzi dell’Università di Modena e Reggio Emilia in collaborazione con l’associazione Intendiamoci e la Tenda, si propone di stimolare una riflessione su temi cruciali dell’epoca contemporanea attraverso la visione di film che indagano, offrendo prospettive diverse e interessanti, i concetti di identità e alterità e le molteplici relazioni che li collegano. Ciascun film della rassegna è introdotto da un relatore che ne propone una lettura alla luce del tema generale.

“Oblivion”, introdotto da Chiara Strozzi, è ambientato nel 2077, in un mondo post-apocalittico, devastato da una guerra nucleare condotta, e vinta, dai terrestri contro un’invasione aliena. In seguito alla devastazione, l’umanità è in esodo su Titano mentre sulla Terra rimangono solo gli ultimi impiegati per assicurarsi che i macchinari che producono energia prosciugando l’acqua degli oceani non siano distrutti dagli alieni rimasti. Uno di questi impiegati è Jack, interpretato da Tom Cruise, che, quasi alla fine della missione, ritrova un’astronave distrutta con una superstite a bordo. Comincia qui un’avventura che cambierà per sempre il suo destino.

La rassegna proseguirà con due appuntamenti: giovedì 28 aprile con “Amore a prima vista” e giovedì 5 maggio con “Le tre sepolture”.