Alla Tenda di Modena domani sera è di scena lo straordinario trio di Danilo Rea

TendaMartedì 10 aprile, alle 21, per “Arts & Jam” il concerto del pianista accompagnato da Ares Tavolazzi al contrabbasso e David King alla batteria. L’ingresso è libero

MODENA – Danilo Rea, uno dei più noti e celebrati pianisti italiani, sarà a Modena, in concerto alla Tenda di viale Monte Kosica, martedì 10 aprile nell’ambito della rassegna “Arts & Jam”. Sul palco insieme a lui altri due musicisti straordinari: il contrabbassista Ares Tavolazzi e il batterista statunitense David King. Il concerto inizia alle 21 ed è a ingresso libero.

“Arts & Jam” è organizzata dall’associazione Muse e JazzOff Produzioni, con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Modena e del Centro Musica del Comune di Modena.

Musicista inconfondibile per la straordinaria capacità di fondere in un unico personalissimo stile le influenze che gli derivano dalla musica classica, lirica, pop e naturalmente dal jazz, Danilo Rea è uno dei protagonisti della scena jazz italiana e internazionale fin dagli anni ’70. A partire dalla fine dagli anni ‘80 Rea dà una svolta alla sua carriera artistica trovando, appunto, nella contaminazione di stili il tratto distintivo della sua musica come testimoniato dalla lunga e fortunata esperienza dei Doctor 3, formazione che da più di quindici anni lo vede al fianco di Enzo Pietropaoli e Fabrizio Sferra.

Con questo nuovo trio Rea rilancia la sua proposta artistica con il versatile ed esperto Ares Tavolazzi, per anni contrabbassista degli Area che dagli anni ’80 si è dedicato all’improvvisazione jazz suonando con i migliori musicisti in attività, e con il fantasioso e funambolico David King, attuale batterista dei Bad Plus, gruppo cult di grande successo internazionale che ha fatto della sua musica un infinito contenitore di stili diversi.