Alla Biblioteca Saffi presentazione del libro “La scienza va a teatro” di Giuseppe O. Longo

FO_biblioteca_saffi_smallFORLÌ – Martedì 27 marzo 2018, alle ore 17.00, la Biblioteca Comunale “Aurelio Saffi”, corso della Repubblica n. 78, in collaborazione con l’associazione “Nuova Civiltà delle Macchine” presenta il libro “La scienza va a teatro” di Giuseppe O. Longo.

Il volume di Giuseppe O. Longo contiene una raccolta di tredici testi drammatici, alcuni dei quali inediti. In essi si alternano stili e tecniche differenti, dal monologo alla pièce a più voci, dal ritratto di celebri scienziati alla commedia grottesca, dalla ricostruzione storica alle riflessioni sul significato, per la società contemporanea, del progresso tecnologico. Apre la raccolta un gruppo di atti unici riunito sotto il titolo “Le orme del sapere”, che va a costituire un percorso in quattro tappe attraverso l’evocazione – in ordine cronologico – di altrettante figure di scienziati: Lucrezio, Pascal, Babbage, Einstein. Ciascuno di loro è colto di fronte a una sorta di bivio intellettuale che induce a riflettere sul rapporto scienza-etica, tramite prospettive e problematiche di volta in volta differenti.

Giuseppe O. Longo (Forlì, 1941) ha ricoperto dal 1975 al 2009 la cattedra di Teoria dell’informazione alla Facoltà d’Ingegneria dell’Università di Trieste, di cui ora è professore emerito. Ha introdotto la teoria matematica dell’informazione nel panorama scientifico italiano e si occupa attivamente dello sviluppo tecnico e scientifico pubblicando alcuni volumi di divulgazione scientifica. E’ uno dei più importanti traduttori scientifici, avendo fatto conoscere in Italia opere di studiosi quali Bateson, Hofstadter, Dennet, Minsky.
A partire dalla seconda metà degli anni Ottanta si è dedicato alla letteratura ed è autore di tre romanzi e di numerosi racconti. Ha scritto testi teatrali.

L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare.
Per informazioni: 0543-712601; biblioteca-saffi@comune.forli.fc.it