Al via i lavori per il centro ricreativo di via Delle Suore

comune di Modena logoLo ha annunciato il sindaco Muzzarelli all’incontro pubblico al Quartiere 2. Sorgerà tra la scuola Anna Frank e il Campo calcio Botti; fine lavori prevista per settembre

MODENA – Partiranno la prossima settimana i lavori per la realizzazione di una struttura socio-ricreativa in via Delle Suore in zona “Sant’Anna”, con conclusione prevista nel mese di settembre.

L’avvio dell’intervento, che ha un costo complessivo di 170 mila euro, è stato annunciato dal sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli nel corso dell’incontro pubblico promosso dall’Amministrazione e dal Quartiere 2 che si è svolto martedì 3 maggio alla sala Pucci (in largo Pucci 40).

La struttura, fortemente richiesta dal Quartiere in quanto attualmente l’area risulta sprovvista di un locale destinato a punto di ritrovo e aggregazione per i residenti, si andrà a inserire in un’area di proprietà del Comune destinata a servizi di quartiere, tra lo spazio per attività sportive Campo Calcio Botti, la scuola elementare Anna Frank e la relativa palestra anche a uso pubblico.

L’accesso alla nuova costruzione ricreativa avverrà dall’area adibita a parcheggio su via delle Suore e la struttura sarà improntata alla massima semplicità, con un fabbricato costituito da un unico corpo, completamente al piano terra, e con una forma parallelepipeda lineare e pulita. All’interno, saranno presenti una sala ricreativa polifunzionale di circa 55 metri quadrati, due servizi igienici a uso pubblico, uno per uomini e uno per donne, uno dei quali accessibile ai disabili, e un deposito/locale tecnico.

Le componenti strutturali saranno costituite da elementi in legno per pareti e pavimentazioni e rivestimento servizi in materiale ceramico, con finiture delle pareti interne con idropittura ed esterne con intonaco tinteggiato. Gli interventi da realizzare vanno dagli scavi alle tubazioni, dai calcestruzzi alle impermealizzazioni e coibentazioni, dai cartongessi ai tinteggi, dai pavimenti e rivestimenti ai serramenti, dagli impianti di riscaldamento e raffrescamento al quadro elettrico.