Al via la campagna di rilievi fotografici sull’antico sipario del Teatro Galli

Oggi il dispiegamento della grande telacomune di Rimini logo

RIMINI – L’antico sipario del Teatro Galli torna alla luce. Sarà infatti dispiegato questa mattina, a oltre vent’anni dall’ultima apertura, la grande tela realizzata nel 1857 per quello che allora si chiamava “Nuovo teatro comunale”.

Il sipario, opera di Francesco Coghetti raffigurante una scena evocativa del “Passaggio del Rubicone”, è stata per anni conservata dall’Amministrazione Comunale e ora sarà oggetto di una campagna di rilievi fotografici e di indagini preliminari in vista di un suo restauro per una nuova collocazione all’interno del Teatro Galli.

La tela, delle dimensioni di 11,30 x 14,70 metri e raffigurante Giulio Cesare al passaggio del Rubicone, è composta di 19 tele cucite le une alle altre verticalmente. Le operazioni di dispiegamento, che avverranno domani, venerdì 29 aprile, a partire dalle 11 nella sede comunale di via della Gazzella 27.