Al via il Festival della Salute Digitale a Cesena

BIBLIOTECA MALATESTIANALunedì 5 febbraio alla Malatestiana presentazione del libro “Mio figlio è stato rapito da Internet” insieme alla Vicepresidente della Regione Emilia Romagna Elisabetta Gualmini, martedì 6 tris di eventi con il coinvolgimento di 400 studenti

CESENA – Su il sipario sulla prima edizione del Festival della Salute Digitale a Cesena. Sette giorni di incontri, conferenze, seminari, tavole rotonde, laboratori e presentazione di libri, rivolti a un ampio pubblico per riflettere sulle tecnologie digitali e sulla loro influenza nella vita di tutti i giorni. Ad organizzare la manifestazione l’associazione Psichedigitale di Cesena in collaborazione con Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna, ASL Romagna, Comune di Cesena, numerose scuole del territorio e il supporto del Credito Cooperativo Romagnolo e di Romagna Iniziative.

L’ampio carnet, che contempla dieci appuntamenti (tutti gratuiti), si apre lunedì 5 febbraio alle ore 17 nella Biblioteca Malatestiana (sala Lignea) di Cesena con la presentazione del libro “Mio figlio è stato rapito da Internet”, scritto da tre psicologi dell’associazione Psichedigitale, Francesco Rasponi, Michele Piga, Elvis Mazzoni. È un libro divulgativo rivolto agli adulti, in particolare genitori ed insegnanti, che vogliono approcciarsi ad un modello educativo per proteggere bambini e adolescenti dai pericoli derivati dagli usi impropri delle tecnologie, ma nello stesso tempo per proporre il meglio della vita davanti allo schermo. Saranno presenti Elisabetta Gualmini, Vice Presidente della Regione Emilia Romagna e Simona Benedetti, Assessore al Benessere delle persone del Comune di Cesena, modera l’incontro Francesco Zanotti direttore del Corriere Cesenate.

Martedì 6 febbraio è il “Safer Internet Day”, la giornata mondiale della sicurezza su Internet che si tiene tutti gli anni il martedì della seconda settimana di febbraio. Particolarmente ricco il programma del Festival, con tre proposte durante l’arco della giornata.

Alle 9.30 nell’Aula Magna Dipartimento di Psicologia è previsto un incontro formativo rivolto ad oltre 400 ragazzi delle scuole di Cesena, in collaborazione con esperti della Polizia di Stato e Questura di Forlì-Cesena, per educare i ragazzi ai rischi della vita digitale e per stimolarli a rendere Internet un posto migliore, a partire dai propri comportamenti.

Alle 14, nel 2° Circolo didattico, si svolgeranno laboratori digitali dal titolo “Io digito, tu digiti, egli digita”, rivolti a genitori e figli: per prenotazioni, tel. 0547.330678; cell. 340.5562024; email associazionealighieri@yahoo.it (ore 14, 2° Circolo Didattico – San Mauro in Valle, Via Quarto dei Mille, 175).

L’evento “Epidemiologia e clinica delle dipendenze digitali” alle ore 14 nell’Anfiteatro Pombeni, nel Dipartimento Psicologia (Piazza Aldo Moro, 90) è invece rivolto in modo specifico ai professionisti: psichiatri, neuropsichiatri, pediatri, psicologi e alle figure professionali che si occupano di psicopatologia web-mediata. Intervengono sette tra i principali esperti nazionali in materia: Michele Sanza; Massimo Clerici; Daniele Labarbera; Caterina Viganò; Annarita Milone; Paolo Giovannelli; Furio Lambruschi

Associazione Psichedigitale

L’associazione Psichedigitale, fondata a Cesena nel 2013, è composta da psicologi specializzati nello studio tra l’interazione fra le tecnologie digitali e lo sviluppo psico-emotivo dell’individuo nell’intero ciclo di vita (infanzia, adolescenza, età adulta e terza età).

La mission di Psichedigitale è la seguente: “vogliamo crescere bambini e ragazzi che sappiano usare la tecnologia in modo intelligente, in sicurezza, senza esserne dominati. Vogliamo che smartphone, tablet, computer e le loro applicazioni (videogiochi, social-media, app) siano un’opportunità di crescita, a servizio dello sviluppo sano del bambino/adolescente, capace di potenziare gli aspetti cognitivi, emotivi e relazionali, dando un contributo positivo alla persona, alla famiglia e alla comunità.”

Queste le principali attività di Psichedigitale: centro d’ascolto, corsi formativi di psico-educazione, percorsi di psicoterapia individuale, interventi rivolti alla coppia genitoriale e alla famiglia, percorsi di gruppo, attività di ricerca e osservatorio permanente, progetti di sensibilizzazione nelle scuole.

I fondatori dell’associazione Psichedigitale sono: Dott. Francesco Rasponi, psicologo psicoterapeuta specializzato presso la Società italiana di psicoterapia psicoanalitica di Roma; Dott. Elvis Mazzoni, ricercatore del Dipartimento di psicologia dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna; Dott. Michele Piga, psicologo libero professionista, che si occupa prevalentemente di formazione professionale ed interventi nelle scuole.

Info: www.psichedigitale.it

Per informazioni:

Filippo Fabbri – Giulia Fellini

Agenzia PrimaPagina – Cesena