Al via a Ferrara il corso regionale di formazione per giovani creativi “Il Mestiere delle Arti”, organizzato da GA/ER

Sabato 14 gennaio alle 10 nella sala Arengo del Municipio. Introduce il vice sindaco Massimo Maisto

ferrara-palazzoducale_intFERRARA – Sabato 14 gennaio 2017 alle 10, nella sala dell’Arengo della Residenza Municipale, avrà luogo il primo incontro del corso regionale di formazione per giovani creativi “Il Mestiere delle Arti – III Edizione”, organizzato dall’Associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna (GA/ER) e coordinato dal Comune di Ferrara. “Il Mestiere delle Arti” è finanziato dal Dipartimento alla Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Emilia-Romagna. L’incontro sarà introdotto dal Vice Sindaco di Ferrara Massimo Maisto, attualmente presidente dell’Associazione GA/ER.

Il corso è finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro in campo artistico e culturale dei giovani creativi dell’Emilia-Romagna. Il corso, infatti, delinea un modello sperimentale di formazione nell’ambito dell’arte contemporanea, nei settori delle arti visive e applicate, ed è rivolto ad un gruppo selezionato di creativi esordienti dell’Emilia-Romagna.
Il carattere innovativo di tale percorso consiste nel concentrarsi sugli aspetti pratici, materiali ed economici del “mestiere della creatività”, compresi quegli sbocchi di “applicabilità” della scelta artistica, in campi vicini o affini.
Con il progetto Il Mestiere delle Arti, si intende incrementare la consapevolezza di una “applicabilità” dei singoli percorsi artistici, per offrire al giovane creativo una realistica prospettiva di collocazione professionale e lavorativa nell’attuale sistema dell’arte e della cultura.
Il corso sarà articolato in cinque fasi.
La prima fase prevede un ciclo di incontri con professionisti del mondo delle arti visive e applicate per acquisire le competenze necessarie dal punto di vista normativo e operativo: lo scenario attuale del mondo della cultura e della creatività, gli sbocchi professionali, come organizzarsi nel mondo artistico e culturale, gli aspetti giuridici, i premi, i concorsi, gli scenari occupazionali ecc.
Seguirà un weekend motivazionale, con l’obiettivo di condurre i partecipanti a prendere consapevolezza delle competenze trasversali necessarie per farsi strada nel mercato del lavoro artistico e culturale: comunicazione efficace, lavoro di gruppo, gestione della leadership, gestione dei conflitti ecc.
Saranno, inoltre, realizzati specifici tirocini formativi, della durata di circa tre mesi, all’interno di un contesto lavorativo ad hoc, dove poter sviluppare le proprie abilità, mettersi in gioco e verificare l’effettiva fattibilità del proprio percorso di vita professionale.
La quarta fase prevede il bilancio di competenze, ovvero un percorso costituito da incontri di gruppo, colloqui individuali e lavoro individuale, che ha come finalità l’aumento di consapevolezza di chi ne fruisce riguardo le proprie caratteristiche, risorse e potenzialità (personali, formative e professionali), in vista della costruzione di un progetto di vita lavorativa che sia congruente, si avvalga del percorso di consapevolezza sviluppato durante il bilancio, e sia scelto in modo autonomo e pienamente responsabile.
Il corso sarà, infine, concluso da un workshop, nell’ambito delle arti visive e applicate, condotto da un creativo o da un gruppo di creativi di chiara fama nazionale e finalizzato ad un percorso di ricerca e produzione di progetti e/o opere, sul tema della rigenerazione urbana e della riqualificazione del territorio attraverso la creatività artistica.
Alla scadenza per la presentazione delle candidature, fissata al 18 novembre 2016, si sono candidati quarantasei giovani creativi provenienti da tutta l’Emilia-Romagna. Sono stati selezionati dodici giovani creativi, con la seguente provenienza geografica: tre artisti ferraresi, tre artisti bolognesi, due artisti della provincia di Reggio Emilia, due artisti della provincia di Forlì-Cesena, un’artista modenese ed un’artista ravennate. Gli ambiti disciplinari dei partecipanti sono i seguenti: quattro artisti visivi (scultura e installazione); due fotografi; due designer; tre architetti ed una illustratrice.
Agli artisti partecipanti saranno assicurati un attestato finale di partecipazione al corso, oltre alla valutazione delle competenze acquisite al termine del tirocinio.
Il corso sarà aperto nella giornata di sabato 14 da una lezione di Michele Trimarchi, economista dell’arte di fama nazionale, che illustrerà ai partecipanti gli scenari e le dinamiche del sistema attuale dell’arte contemporanea e il profilo e le competenze necessarie per potersi fare strada nell’ambito delle professioni creative. Si parlerà anche delle caratteristiche dell’attuale panorama delle industrie e professioni creative e sui prevedibili sviluppi futuri in tali settori di cruciale importanza sia sul piano economico che per quel che riguarda le scelte di vita professionale nel nostro paese di ampie fasce delle attuali giovani generazioni.
Michele Trimarchi è professore ordinario di Economia pubblica presso l’Università degli Studi di Catanzaro ed insegna Economia della Cultura presso l’Università degli Studi di Bologna. Insegna inoltre nei più importanti corsi post-lauream in Gestione della cultura (Beni e Attività Culturali).
Scrive e pubblica estesamente di economia e politiche della cultura. E’ stato relatore in convegni e ha tenuto lezioni presso numerose istituzioni italiane e in Austria, Svizzera, Francia, Spagna, Belgio, Olanda, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia, Gran Bretagna, Irlanda, Repubblica Ceca, Croazia, Serbia, Macedonia, Turchia, Giordania, India, Indonesia, Corea del Sud, Nuova Zelanda, Canada, Stati Uniti, Messico, Brasile, San Marino. E’ esperto economico in progetti di cooperazione culturale internazionale. Ha collaborato con amministrazioni pubbliche e con organizzazioni private italiane per il ridisegno delle politiche culturali. Ha all’attivo diverse pubblicazioni nel campo dell’Economia della Cultura.

Info: Leonardo Punginelli – artisti@comune.fe.it -tel. 0532 744643 – 329 7080277