Adés. Scrivere in dialetto oggi. Sabato 24 marzo la rassegna chiude con Enzo Travaglini

DSCN1982RICCIONE (RN) – Si conclude sabato 24 marzo (ore 17.30, ingresso libero) la rassegna di incontri sul dialetto riccionese curata dalla biblioteca comunale.

Dopo gli appuntamenti che han visto protagonisti Francesco Gabellini e Enzo Travaglini è ora la volta di un’altra voce di riconosciuta qualità espressiva del panorama dialettale della bassa Romagna: la poetessa corianese Lidiana Fabbri che presenta la sua raccolta più recente intitolata “Mulìghi”, editore Il Ponte Vecchio, Cesena.

DSCN1982Anche per questo ultimo incontro la conduzione e la presentazione dell’autore è affidata alla competenza linguista e alla verve di Davide Pioggia, mentre il commento musicale sarà di Tiziano Paganelli alla fisarmonica.

Lidiana Fabbri

Nata a Cerasolo di Coriano nel 1951, è vissuta in campagna fino alla fine delle scuole elementari. Con la famiglia si è trasferita a Rimini nel 1962. Ha lavorato nel settore alberghiero, nel commercio e nel settore artigianale. Collabora a vari giornali e riviste ed è autrice delle raccolte poetiche “S’un fil ad vent” (2007), “Garnèli” (2009, Raffaelli Editore Rimini), “Artàj” (2012, Editore Il Ponte Vecchio Cesena), e “Mulìghi” (2016, Il Ponte Vecchio Cesena).

Davide Pioggia

Si è laureato in fisica e in seguito è passato allo studio della linguistica, occupandosi in particolare dei dialetti romagnoli. Fra le sue pubblicazioni: i saggi “Fonologia del santarcangiolese” (2012), “Dialetti romagnoli” (2014, in collaborazione con Daniele Vitali), e “E’ rèmmal” (2015). Nell’ottobre del 2015 è stato nominato membro del Comitato Scientifico per la salvaguardia, la valorizzazione e la trasmissione dei dialetti dell’Emilia-Romagna. È il fondatore e il redattore del sito www.dialettiromagnoli.it