Ad Acer la gestione degli alloggi Ers di via Bianchi, Area pedonale in via del Carbone, opere di Boldini in mostra a Pechino

alloggi-gustavo-bianchiLe principali delibere approvate nella seduta della Giunta Comunale di Ferrara del 28 giugno 2016

FERRARA – Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 28 giugno:

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

In concessione ad Acer la gestione degli alloggi Ers di via Gustavo Bianchi
(a cura dell’Assessorato Servizi alla Persona)
Sarà valida fino al termine del 2019 (rinnovabile previa verifica fino al 2024) la concessione, approvata oggi dalla Giunta, ad Acer Ferrara dei compiti di gestione dei 43 alloggi di proprietà del Comune di Ferrara, recentemente costruiti in via G. Bianchi e destinati all’edilizia residenziale sociale (Ers). Gli alloggi, realizzati nell’ambito del “Piano nazionale di edilizia abitativa” con cofinanziamento della Regione Emilia Romagna, saranno presumibilmente dati in locazione dal prossimo mese di agosto.
I canoni di locazione (inferiori a quelli di mercato) saranno stabiliti sulla base delle disposizioni regionali in materia e Acer provvederà periodicamente alla verifica delle condizioni reddituali degli assegnatari.
Per l’attività amministrativa e gestionale degli alloggi saranno riconosciuti all’Azienda la copertura dei costi di gestione, un importo forfetario omnicomprensivo per la manutenzione ordinaria a carico del Comune, nonché le spese corrispondenti ad una quota di accantonamento per la manutenzione straordinaria.
Acer dovrà retrocedere annualmente al Comune 79.893,85 euro, al netto dei costi di gestione, salvo per il 2016 poichè le locazioni saranno attivate presumibilmente dall’1 agosto prossimo.
Lo scorso 24 giugno è stata infatti pubblicata la graduatoria provvisoria delle domande ammissibili per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale sociale pubblica e l’elenco provvisorio delle domande escluse o ammesse con riserva, pervenute alla scadenza del 15 aprile 2016 di cui al bando pubblico del 21 gennaio 2016.
La graduatoria è pubblicata nell’albo pretorio online del Comune di Ferrara oltre che nel sito istituzionale per 20 giorni consecutivi a partire dalla data di pubblicazione. Si trova inoltre reperibile nei siti istituzionali di ACER e di ASP e, contestualmente, è esposta all’URP Informacittà, negli uffici comunali competenti e nelle sedi delle delegazioni comunali.
Entro il termine di 20 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria, ovvero entro il 13 luglio 2016, il titolare della domanda può presentare richiesta di riesame per motivi di ammissibilità della domanda relativamente alla sussistenza dei requisiti soggettivi oppure per correggere eventuali errori materiali di compilazione della domanda medesima considerati sanabili.
La richiesta di riesame verrà analizzata da un’apposita Commissione che é la stessa che esamina i ricorsi presentati avverso il punteggio provvisorio attribuito nella graduatoria erp. Successivamente verrà adottata la graduatoria definitiva di assegnazione che sarà valida ai fini della assegnazione degli alloggi e della successiva sottoscrizione dei contratti di locazione.

Isee: recepite le modifiche normative riguardanti i nuclei familiari con soggetti disabili o non autosufficienti
Con una specifica delibera di Giunta approvata oggi, il Comune di Ferrara prende atto di quanto previsto dall’articolo 2-sexies della legge n. 89/2016 a proposito di calcolo del valore Isee per i nuclei familiari con al loro interno soggetti disabili o non autosufficienti ai sensi dell’allegato 3 del d.p.c.m. 159/2013.
In sintesi, l’articolo prevede, nei casi in questione, quanto segue:
– “… sono esclusi dal reddito disponibile di cui all’articolo 5 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, i trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari a qualunque titolo percepiti da amministrazioni pubbliche in ragione della condizione di disabilità, laddove non rientranti nel reddito complessivo ai fini dell’IRPEF…”;
– “… in luogo di quanto previsto dall’articolo 4, comma 4, lettere b), c) e d), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 159 del 2013, è applicata la maggiorazione dello 0,5 al parametro della scala di equivalenza di cui all’allegato 1 del predetto decreto n. 159 del 2013 per ogni componente con disabilità media, grave o non autosufficiente…”;
i trattamenti di cui al paragrafo “… sono esclusi dal reddito disponibile di cui all’articolo 5 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, i trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari a qualunque titolo percepiti da amministrazioni pubbliche in ragione della condizione di disabilità, laddove non rientranti nel reddito complessivo ai fini dell’IRPEF…”;, percepiti per ragioni diverse dalla condizione di disabilità, restano inclusi nel reddito disponibile di cui all’articolo 5 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201.
Il Comune di Ferrara terrà quindi conto delle modifiche intervenute nel calcolo del valore Isee, per i nuclei familiari con persone con disabilità o non autosufficienza per le prestazioni da erogare a partire dal 29 giugno 2016, pur non ritenendo di apportare modifiche alle soglie Isee dei provvedimenti di riferimento e di propria competenza per l’erogazione di prestazioni sociali agevolate condizionate all’Isee.

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Area pedonale permanente in un tratto di via del Carbone
Il tratto di via del Carbone da piazzetta Carbone a via delle Volte diventa area pedonale dalle 0,00 alle 24 di tutti i giorni feriali e festivi, con circolazione consentita solo a pedoni e biciclette. Un nuovo provvedimento approvato oggi dalla Giunta ha infatti sostituito quello con cui, nel 2015, veniva istituita nel piccolo tratto di strada nel centro storico della città, l’area pedonale solo nei giorni festivi e nella fascia oraria dalle 17 alle 24 dei giorni feriali.

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:

In mostra a Pechino un’ampia rassegna di opere ferraresi di Boldini
Sono oltre una trentina le opere ferraresi di Giovanni Boldini che dal 19 luglio al 9 ottobre prossimi saranno protagoniste a Pechino di una mostra dal titolo “Boldini Master of the Belle Epoque” al China World Art Museum. I dipinti saranno concessi in prestito delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, assieme a un busto in bronzo dell’artista, realizzato da Vincenzo Gemito. La rassegna è a cura di Barbara Guidi, studiosa dell’opera del pittore ferrarese e curatrice di mostre e musei per il Servizio Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea del Comune di Ferrara.

Accordo con l’Istituto Comprensivo n. 3 per le attività delle biblioteche comunali Rodari e Luppi
Prosegue la collaborazione tra il Comune di Ferrara e l’Istituto Comprensivo n. 3 per la promozione dei servizi di pubblica lettura all’interno delle biblioteche comunali “Rodari” e “Luppi”. Con la nuova convenzione approvata oggi dalla Giunta viene infatti confermata, da parte dell’Istituto comprensivo, la messa a disposizione gratuita, per altri tre anni, dei locali che ospitano le due biblioteche rispettivamente all’interno della Scuola Secondaria di I grado “Filippo De Pisis” di viale Krasnodar 102 e della Scuola Secondaria di I grado, di via Ladino 19 a Porotto. L’accordo conferma inoltre la possibilità per gli studenti e gli insegnanti delle due scuole di fruire, in orario scolastico, dei servizi delle due biblioteche che dipendono per le rispettive attività culturali e sociali, oltre che per l’organizzazione interna del personale assegnato e per la produzione dei servizi al pubblico, dal Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara.

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

Auto e moto d’epoca in centro storico il 9 luglio e il 24 settembre
E’ in calendario per il 24 settembre prossimo l’edizione 2016 di ‘Automotostoriche in centro storico’, manifestazione che sarà quest’anno preceduta, il 9 luglio prossimo, da una sfilata in piazza Trento Trieste d’auto d’epoca dell’Officina Ferrarese, in occasione del 30° anniversario della fondazione del club. Per entrambe le iniziative il Comune offrirà il proprio supporto logistico e organizzativo ai promotori: l’associazione Ospitalità Estense e il Club Officina Ferrarese. In entrambe le occasioni le vie e le piazze del centro cittadino faranno da sfondo a esposizioni di auto e moto d’epoca, proponendo a ferraresi e turisti un excursus nella storia dell’automobilismo.

All’associazione ‘Arte a Ferrara’ la gestione e la promozione Fiera dell’artigianato artistico
Sarà affidata a Cna Ferrara, per conto dell’Associazione temporanea d’impresa denominata ‘Arte a Ferrara’ la gestione dei servizi legati allo svolgimento della Fiera dell’artigianato artistico che si tiene in piazza Trento Trieste il terzo fine settimana di ogni mese. L’associazione dovrà occuparsi oltre che dei servizi organizzativi e logistici, anche della promozione e della rivitalizzazione della manifestazione.

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Contributo ad Arci per la ‘Vulandra’ 2016
E’ di 10mila euro il contributo destinato dal Comune di Ferrara all’Arci a parziale sollievo delle spese sostenute per l’organizzazione dell’edizione 2016 di ‘Vulandra’ Festival degli aquiloni, che si è svolta nell’aprile scorso al parco urbano Bassani.