Cesena, accesso più facile al borgo in vista dell’inaugurazione del grande presepe (8 dicembre)

A Roversano strada e viottolo più agibili. Approvato, nel frattempo, comune di Cesena logoil progetto definitivo per il consolidamento della frana

CESENA – Passo avanti nel programma messo a punto dal Comune di Cesena per risolvere il problema della frana di Roversano, con l’approvazione del progetto definitivo di consolidamento del centro abitato. Ma nel frattempo è stata sistemata la strada per arrivare al borgo e il sentiero di collegamento con il Cimitero.

“Sappiamo – segnalano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – che il periodo natalizio è particolarmente importante per i residenti di Roversano: fra pochi giorni, esattamente l’8 dicembre alle 14.45, sarà inaugurato il loro grande presepe costruito nell’antico borgo. Proprio per questo abbiamo cercato di fare il possibile per rendere più facile l’accesso al paese e creare così le condizioni per accogliere al meglio tutti coloro che vorranno visitarlo durante le Festività”.

“Nelle scorse settimane, inoltre – riferiscono Sindaco e Assessore – abbiamo reso più fruibile e sicuro il viottolo che scende verso il Cimitero, realizzando una scala in calcestruzzo. In questo modo abbiamo dato risposta a un’esigenza da tempo segnalato dagli abitanti. Invece, per quanto riguarda gli interventi di consolidamento, abbiamo appena approvato il progetto definitivo e l’intenzione è eseguire tutte le opere previste entro l’estate prossima”.

Il piano di lavoro a cui l’Amministrazione ha dato il via libera è articolato in una serie di interventi, a cominciare dalla ricostruzione di parte di cinta muraria: nel tratto interessato, lungo una ventina di metri, sarà ripristinata la parete di sassi, e per rinforzarla dietro di essa verrà innalzato un retromuro in calcestruzzo; prevista anche l’installazione di un sistema di pali e tiranti di ancoraggio alla base della muratura.

A valle della scarpata si provvederà a proteggere via Roversano con la costruzione di un muro di sostegno in cemento armato, e la ricostruzione della stessa scarpata, che verrà consolidata con il ricorso a ‘tappeti’ di terra armata. A completare il quadro, il consolidamento di una frana di dimensioni più modeste, situata vicino a via dei Campi, nella zona a valle di via Roversano.

L’importo complessivo del piano di intervento è di 550mila euro, già inseriti nel bilancio 2015.