A Riccione oggi i sonetti dialettali di Olindo Guerrini

Alle ore 20.45 nella Sala conferenze del Centro della Pesa incontro sul ‘Dialetto di qualità’

Comune di RiccioneRICCIONE (RN) – L’Associazione ex-dipendenti degli enti pubblici di Riccione oggi, lunedì 28 novembre alle ore 20.45 organizza nella Sala conferenze del Centro della Pesa un incontro sul ‘Dialetto di qualità’.

L’inconsueto e curioso convivio oltre a valorizzare il tradizionale idioma locale, commemorerà il centenario dalla scomparsa del poeta e scrittore di sonetti romagnoli, Olindo Guerrini (Forlì 1845 – Bologna 1916), noto anche con lo pseudonimo di Lorenzo Stecchetti, ma anche con altri nomi d’arte come Argìa Sbolenfi, Marco Balossardi, Giovanni Dareni, Pulinera, Bepi e Mercutio.

La serata sarà condotta dal glottologo, Davide Pioggia alla presenza di Carla Fabbri, presidentessa dell’Associazione Friederich Sxchurr di Ravenna.

Durante la serata Carla Fabbri ed Edmo Vandi leggeranno i componimenti di Guerrini che, assieme a ‘E’ lunerì di Smembar’, sono stati tra i primi scritti in romagnolo ad essere stampati e largamente diffusi a livello popolare.

La serata è aperta a tutti e l’ingresso è gratuito.