8 Marzo – 16 Maggio: “La vigilanza sugli intermediari bancari e finanziari”

Univeristà Parma logoUn ciclo di seminari aperti al pubblico al Dipartimento di Economia. Relatori cinque alti dirigenti della Banca d’Italia

PARMA – Prende il via martedì 8 marzo la seconda edizione del ciclo di seminari “La vigilanza sugli intermediari bancari e finanziari”, tenuti da alti dirigenti della Banca d’Italia e organizzati nell’ambito del corso di “Insurance and Real Estate” del prof. Claudio Cacciamani.

I cinque incontri, aperti non solo agli studenti ma a tutti gli interessati, si terranno al Dipartimento di Economia (le aule saranno indicate di volta in volta) martedì 8 marzo, martedì 15 marzo, lunedì 11 aprile, lunedì 9 maggio e lunedì 16 maggio, sempre alle ore 14.

Il primo appuntamento, l’8 marzo, sarà dedicato a “L’autorizzazione all’esercizio dell’attività bancaria e finanziaria: profili procedimentali e criteri di valutazione”; relatrice sarà Ursula Ciaravolo. Il 15 marzo Luca Zucchelli relazionerà invece su “La vigilanza sugli intermediari non bancari”. L’11 aprile sarà la volta di Gianluca Aloia, che si soffermerà su “La vigilanza sulle banche. Profili istituzionali e nuovo scenario europeo”, mentre il 9 maggio Anna Maria Carriero parlerà di “La tutela dell’integrità del sistema finanziario. Il ruolo dell’unità di informazione finanziaria per l’Italia”. Il ciclo si chiuderà il 16 maggio con un focus su “Liquidità bancaria e operazioni di rifinanziamento. L’evoluzione dell’assetto operativo della Banca Centrale e la situazione attuale”; relatore sarà Nicola Pellegrini.

In un momento particolarmente delicato per il sistema bancario italiano, i seminari si pongono quale elemento fondamentale per gli studenti, i ricercatori, gli addetti ai lavori e il pubblico che vogliano conoscere il tema della vigilanza bancaria e finanziaria quale strumento di tutela della stabilità del sistema finanziario e del pubblico dei risparmiatori.