5^ Conferenza Nazionale Passivhaus – Bologna 25 Novembre

Imprese, Professionisti e Istituzioni si incontrano a Bologna per progettare insieme il presente e futuro dell’edilizia sostenibile: PASSIVHAUS Sabato, 25 novembre 2017 ore 9.30 – Opificio Golinelli

Francesco Nesi (2)BOLOGNA – Mettere in rete imprese e professionisti dell’edilizia, fare il punto sullo stato dell’arte in ambito di edifici a basso consumo, analizzare le strategie e politiche ambientali in atto e future sono i temi principali della 5^ Conferenza Nazionale PASSIVHAUS. L’evento di primo piano per il settore delle costruzioni vede la partecipazione di esperti e studiosi a livello internazionale e novità esclusiva di quest’anno, la presentazione in anteprima nazionale di “PASSIVHAUS” la prima e unica pubblicazione prodotta in Italia sul tema degli edifici sostenibili che porta la firma di Francesco Nesi direttore nazionale Istituto ZEPHIR edita dalla Maggioli.

Tra qualche anno in Italia, entro il 2019 per edifici pubblici ed entro il 2021 per edifici privati, diventerà obbligatorio costruire solo edifici nZEB (edifici a energia quasi zero) per abbattere i consumi degli edifici tra le cause principali dell’inquinamento del nostro Pianeta. Regioni virtuose come l’Emilia Romagna hanno già anticipato l’obbligo nZEB per i nuovi edifici: al 2017 per gli edifici pubblici e al 2019 per quelli privati residenziali.

Nell’ottica di questa rivoluzione nell’edilizia sostenibile avviata da qualche decennio nel nostro Paese, ZEPHIR Istituto di Fisica Edile accreditato come partner di riferimento in Italia per PASSIVHAUS organizza sabato 25 novembre la 5^ Conferenza nazionale PASSIVHAUS con il coinvolgimento attivo di professionisti, imprese e istituzioni.

Dopo Milano e Torino l’evento torna a Bologna nell’innovativa cornice dell’Opificio Golinelli, polo didattico e cittadella della cultura. La giornata avrà inizio alle ore 9,00 con la relazione introduttiva del Direttore Istituto ZEPHIR Dr. Phys. Francesco Nesi all’interno dell’auditorium.

L’evento ha scopo divulgativo ed intende chiarire, analizzare e aumentare le conoscenze sul mondo delle costruzioni ad alta prestazione energetica, con riferimento allo standard costruttivo PASSIVHAUS, creando un network tra tutti i protagonisti della filiera: architetti, ingegneri, geometri, amministratori di condominio, produttori e istituzioni.

L’edizione 2017 è patrocinata da Confindustria Emilia Area Centro, Comune di Bologna e AMBIENTE – rivista nazionale con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e delle politiche agricole. Inoltre è accreditata dagli Ordini e Collegi Professionali: Geometri, Ingegneri, Architetti, Periti Industriali di Bologna. Un programma di lavori articolato in varie sessioni tematiche con la partecipazione di 17 relatori esperti di temi ambientali ed efficienza energetica degli edifici.

La prima parte dal titolo “Istituzioni e Network” vedrà l’intervento di: Andrea Gnudi, Presidente Ordine Ingegneri di Bologna, William Brunelli, Dirigente Confindustria Emilia Area Centro, Elena Stoppioni, Presidente Federazione Edilizia CDO, Giulia Catani Comune di Porto Sant’Elpidio ed il Capo V Reparto Affari Generali – Gen. D. Giuseppenicola Tota.

Nella seconda sessione “Clima e Territorio” interverranno i più autorevoli nomi del mondo universitario e delle professioni: Dino Zardi, docente universitario Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica dell’Università degli Studi di Trento, Luca Lombroso meteorologo e divulgatore ambientale, Francesco Cappello esperto energetico per ENEA.

“PASSIVHAUS in clima Mediterraneo” è il titolo della sessione che apre i lavori pomeridiani alle ore 14 con un panel tutto internazionale Dragomir Tzanev (Bulgaria), Stefan Pallantzas (Grecia), Juan Manuel Castaño Salvador (Spagna). Infine “Passivhaus in pratica” per riportare l’attenzione su metodo e approccio pragmatico: Piero Russo e Pasquale Primavera (Progettista e imprenditore: l’edificio plurifamiliare a Putignano, Bari), Davide Foppiano (La qualità acustica delle Passivhaus) Roberto Viazzo (Ristrutturazione Passiva a Vespolate), Stefano Piraccini (Lo standard Passivhaus nella ristrutturazione in aggregato: un caso studio).

Ecco i focus specifici di questa quinta edizione:

• Standard PASSIVHAUS ed edifici nZEB; • Prodotti innovativi e componenti PASSIVHAUS; • Best Practices; • Lo Standard PASSIVHAUS in clima mediterraneo; • Convenienza economica di una PASSIVHAUS; • Sistemi costruttivi.

Tali aspetti tematici troveranno momenti applicativi e concreti nel foyer del centro congressi Golinelli grazie ad un’area espositiva di selezionate imprese green per far toccare con mano componenti e materiali che caratterizzano una casa a basso consumo energetico.

A segnare come storica questa quinta edizione è la presentazione in anteprima di “PASSIVHAUS”, la prima pubblicazione in Italia edita dalla Maggioli e firmata dal Direttore ZEPHIR Dr. Phys. Francesco Nesi con la collaborazione di tre professionisti Ing. Michele De Beni, Ing. Ileana Iannone, Arch. Alice Rosini. L’opera, che gode della prefazione dell’ideatore del modello di edificio che non ha praticamente bisogno di riscaldamento, il Prof. Dr. Wolfgang Feist, si rivolge a progettisti, consulenti, operatori del settore delle costruzioni e amministrazioni. Il Italia e a livello internazionale è il primo lavoro editoriale completo dedicato al mondo PASSIVHAUS.

Le copie del libro potranno essere acquistate durante l’evento oppure direttamente qui a condizioni economiche agevolate.

La 5^ Conferenza PASSIVHAUS continua ad attestarsi occasione unica per tutti gli interlocutori, dagli esperti ai semplici conoscitori, che desiderano essere aggiornati sul tema degli edifici nZEB (nearly Zero Energy Building) con particolare riferimento all’approccio PASSIVHAUS rispetto al quale l’Istituto ZEPHIR è attivo tutto l’anno in termini di ricerca, promozione e formazione.

Informazioni utili e contatti

Sei un giornalista e desideri accreditarti? Invia una mail a press@zephir.ph
Sei un professionista o impresa e vuoi partecipare alla conferenza nazionale PASSIVHAUS? clicca qui

Gli iscritti alla conferenza nazionale PASSIVHAUS potranno visitare gratuitamente la mostra di arte e scienza ideata e prodotta da Fondazione Golinelli dal titolo “Imprevedibile, essere pronti per il futuro senza sapere come sarà”. Progetto a cura di Giovanni Carrada per la parte scientifica e Cristiana Perrella per la parte artistica disponibile fino al 4 febbraio 2018.
“Talk” e dibattiti della Conferenza si svolgeranno nell’auditorium Golinelli. Gli stessi lavori potranno essere seguiti in streaming all’interno di una sala adiacente.

siamo lieti invitarvi alla 5^conferenza nazionale PASSIVHAUS in programma a Bologna – Opificio Golinelli sabato 25 novembre.

In proposito alleghiamo programma, locandina e comunicato stampa della manifestazione.

L’evento di primo piano per l’edilizia sostenibile e la filiera immobiliare con relatori internazionali è accreditato dagli ordini e collegi di Bologna: ingegneri, architetti, geometri, periti industriali.

Con il patrocinio del Comune di Bologna e di Confindustria Emilia Area Centro.

Imprese, professionisti e istituzioni si incontrano per progettare il volto futuro delle nuove costruzioni, in un momento storico particolare per i cambiamenti climatici.

Nella stessa occasione verrà presentata la prima pubblicazione sul mondo delle case passive meglio dette PASSIVHAUS, edita dalla Maggioli e firmata dal direttore nazionale Zephir e fisico edile Francesco Nesi (nella foto).

Ci farebbe piacere una vostra presenza e partecipazione.

Sito di riferimento: http://www.zephir.ph/index.php?id=conferenza_nazionale_passivhaus

In attesa di un vostro gentile riscontro, rimango a disposizione per qualunque necessità.

Cordiali saluti

Ufficio Stampa

Dott.ssa Deborah Annolino

ZEPHIR – Zero Energy and Passivhaus Institute for Research
c/o Centro Comm. Ponte Regio – 38057 Pergine Valsugana (TN)
tel: +39 3474072574
fax: +39 0461 1862682
email: press@zephir.ph
internet: http://www.zephir.ph
GPS 46°04’11” N, 11°13’20” E

CONDIVIDI