29 settembre: Hot Club Roma Orchestra in concerto per Rimini Jazz 2017

Hot Club Roma (1)RIMINI – Venerdì 29 settembre la seconda serata del festival Rimini Jazz porterà sul palcoscenico del Teatro Novelli l’Hot Club Roma Orchestra diretta dal chitarrista Gianfranco Malorgio (inizio del concerto alle ore 21.15; biglietto intero euro 15, ridotto 10).

Nella sua esplorazione delle numerose diramazioni estetiche del jazz tradizionale, il festival riminese punterà in questo caso i riflettori sul jazz gitano: la ‘piccante’ sonorità delle sue sinuose melodie conserva tutto il fascino che le ha rese la colonna sonora degli anni Trenta e Quaranta.

Il programma musicale del concerto sarà infatti un omaggio a Django Reinhardt, intramontabile icona del genere manouche: per eseguirlo l’Hot Club Roma Orchestra si presenterà in veste allargata, con Gianfranco Malorgio (chitarra ritmica), Moreno Viglione (chitarra solista), Mauro Carpi (violino), Gianluca Galvani (cornetta), Gian Piero Lo Piccolo (clarinetto, sax), Renato Gattone (contrabbasso) e Gianluca Perasole (batteria).

Rimini Jazz è organizzato dall’Associazione Culturale Riminese “Amici del Jazz” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e con il patrocinio del Comune di Rimini, oltre che con il sostegno di diversi sponsor privati.

Hot Club Roma OrchestraL’Hot Club Roma Orchestra nasce nel 2005 da un’idea di Gianfranco Malorgio e dall’incontro con alcuni musicisti italiani appassionati dello stile gypsy jazz, genere noto anche col nome di manouche.

La tipica formazione manouche prevede due chitarre (di cui una solista e una ritmica) e un contrabbasso, ai quali spesso si aggiungono una voce, un violino o un clarinetto.

L’improvvisazione è la base dello spirito musicale manouche.

L’Hot Club Roma Orchestra, che a Rimini Jazz si presenterà con un organico allargato a ben sette musicisti, propone la musica del grande chitarrista e compositore belga Django Reinhardt, considerato il massimo esponente di questo stile.

Non per nulla il nome del quartetto romano è ispirato al famoso “Hot Club de France” fondato a Parigi da Reinhardt e Stéphane Grappelli e attivo tra gli anni Trenta e Quaranta.

Nella ricca esperienza insieme, oltre a numerosi concerti in Italia e all’estero, il gruppo ha pubblicato i Cd Swing from Rome e Django mon amour, con il violinista manouche Tim Kliphuis.

L’Hot Club Roma si esibisce spesso assieme all’attore Giorgio Tirabassi, in questo caso nelle vesti di chitarrista.

Concerto di venerdì 29 settembre

Rimini, Teatro Novelli, ore 21:15

HOT CLUB ROMA ORCHESTRA

“Omaggio a Django Reinhardt”

dir. Gianfranco Malorgio

Gianfranco Malorgio (chitarra ritmica), Moreno Viglione (chitarra solista),

Mauro Carpi (violino), Gianluca Galvani (cornetta),

Gian Piero Lo Piccolo (clarinetto, sax),

Renato Gattone (contrabbasso), Gianluca Perasole (batteria)

Informazioni:

Associazione Culturale Riminese “Amici del Jazz”

Tel.: 0541 51011 / 0541 52206 / 389 1536619 / 389 1536621 / 329 0977365

Autoscuola Fabbrini, via Flaminia 88, Rimini, tel. 0541 387833

email: riminidixieland@libero.it

email: info@riminijazz.it

web: www.riminijazz.it

Teatro Novelli: via Cappellini 3, Rimini

Prezzi:

intero euro 15; ridotto 10 (per giovani con meno di 18 anni)

Ingresso gratuito per i soci dell’Associazione Culturale Riminese “Amici del Jazz”.

Prevendite:

– Teatro Novelli, Via Cappellini 3, Rimini: a partire dal 2 settembre, nei giorni di sabato dalle ore 10 alle 12

– Autoscuola Fabbrini, via Flaminia 88, Rimini, tel. 0541 387833 / cell. 329 0977365: tutti i giorni dal lunedì al venerdì in orario di lavoro

Direzione artistica: Rino Amore

Ufficio Stampa: Daniele Cecchini
cell. 348 2350217

e-mail: dancecchini@hotmail.com