26 maggio: convegno di odontoiatria sulle malocclusioni e sull’apparecchio di Herbst

Organizzato dal prof. Alberto Di Blasio del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell’Università di Parma. Parteciperà Hans Ulrik Paulsen della Royal Dental School di AArhus (Danimarca). Iscrizioni entro il 30 aprile

uniparmaPARMA – Sabato 26 maggio, nel Nuovo Polo Didattico dell’Università di Parma in vicolo Santa Maria, si terrà il convegno “Trattamento delle seconde classi con apparecchio di Herbst”, organizzato dal prof. Alberto Di Blasio, titolare dell’insegnamento di Ortodonzia presso il Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell’Ateneo di Parma. Parteciperà il prof. Hans Ulrik Paulsen del Department of Orthodontics, Royal Dental School, Aarhus University (Danimarca).

Il tema delle “malocclusioni di seconda classe” rappresenta una complessa categoria di problematiche che si presentano frequentemente per l’ortodontista. Mentre l’utente identifica questi casi semplicemente come “denti superiori sporgenti”, molto spesso invece si tratta di un difetto di sviluppo anteriore della mandibola. Nella maggior parte dei casi non si tratta di un semplice problema legato a soli denti malposti, ma di una vero e proprio difetto di accrescimento delle strutture facciali del paziente.

Questi casi vengono affrontati nelle varie fasce d’età con diversi approcci terapeutici e, specie in quella adolescenziale, l’apparecchio di Herbst rappresenta spesso la cura di prima scelta. L’apparecchio di Herbst è stato messo a punto da tempo, ma negli ultimi anni ha vissuto una “seconda giovinezza” grazie alle recenti acquisizioni teoriche e al lavoro scientifico di importanti scienziati internazionali, tra cui primeggia il prof. Hans Ulrik.

Per partecipare all’evento è richiesta l’iscrizione entro il 30 aprile. Oltre questa data la quota di iscrizione è maggiorata.

L’evento è patrocinato da SIDO (Società Italiana di Ortodonzia), ASIO (Associazione Specialisti Italiani in Ortodonzia), SUSO (Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia), OR-TEC (Ortodonzia Tecnica), ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) e Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Parma.