Il 20 gennaio l’Università di Parma a Lugo di Romagna con il #NonCiFermaNessunoDay

#NonCiFermaNessuno con Luca AbeteLuca Abete, inviato di Striscia la Notizia, incontrerà 500 ragazzi delle scuole superiori al Pala Banca di Romagna, durante l’evento organizzato in collaborazione con l’Unione Comuni della Bassa Romagna

LUGO DI ROMAGNA (RA) – La seconda edizione del Tour #NonCiFermaNessuno con Luca Abete (Striscia la Notizia) arriva il 20 gennaio al Pala Banca a Lugo di Romagna, per un evento speciale dal titolo #NonCiFermaNessunoDay – La grande festa dell’ottimismo. Una giornata nata dalla collaborazione con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, dedicata ai giovani e all’ottimismo, appunto, durante la quale sarà possibile incontrare le università e le aziende partner del progetto #NonCiFermaNessuno. Il tour nazionale con Luca Abete, giunto al secondo anno, nasce con l’intenzione di offrire ai giovani opportunità lavorative e creare una community dell’ottimismo, con un’importante finalità benefica.

La giornata dell’ottimismo avrà inizio alle ore 9, presso il Pala Banca di Romagna a Lugo di Romagna (RA). Dalla mattina il palazzetto ospiterà, in un’area dedicata, i desk dell’iniziativa e delle numerose aziende partner che partecipano al progetto e offrono gadget, informazioni e possibilità di inserimento lavorativo: ASUS, Tecnocasa, Best Western Italia, MyWeb School, accompagnano il tour per offrire opportunità e dialogare con gli universitari. Saranno presenti anche l’Università di Parma per illustrare l’offerta formativa 2015-2016 e offrire materiale informativo, che darà indicazioni agli studenti sul percorso migliore da intraprendere al termine degli studi superiori, e la Polizia di Stato, presente per comunicare importanti messaggi sul tema della sicurezza e della legalità.

Lo staff del tour, intanto, sarà disponibile per far scaricare l’app e ricevere i selfie al grido di #NonCiFermaNessuno, che permetteranno di donare pacchi di pasta al Banco Alimentare, grazie alla collaborazione di Pasta Antonio Amato e Pasta Lori. Già più di 8000 i pacchi di pasta raccolti nelle precedenti tappe e più di 1000 app scaricate, che dimostrano la grande partecipazione degli studenti e la bontà dell’iniziativa.

Dopo gli interventi dell’Università di Parma e della Polizia, alle ore 10.30 ci sarà l’evento con Luca Abete: un incontro durante il quale l’inviato di Striscia svelerà se stesso, i suoi esordi, e grazie al suo racconto regalerà agli studenti messaggi positivi e carichi di entusiasmo, per invitarli a non abbattersi mai di fronte alle difficoltà.

Al progetto partecipano anche quest’anno vari partner tra cui: ASUS, il Centro di Ricerca e Servizi Impresapiens – Università La Sapienza, PoliEco, Tecnocasa, Best Western Italia, Pasta Antonio Amato e Pasta Lori, Banco Alimentare, MyWeb School, Uisp, E.b.esse, Radio 105 (radio ufficiale) e Uninews24.

La tappa lughese è organizzata dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, con il contributo del Rotary Club di Lugo e il supporto di Radio Sonora e del Consorzio AnimaLugo.

Ulteriori informazioni sul tour sono disponibili all’indirizzo: www.noncifermanessuno.net

Facebook: https://www.facebook.com/noncifermanessuno

Twitter: https://twitter.com/noncifermanessu

Instagram: https://instagram.com/noncifermanessuno