Categorie: EventiFerraraNotizie in Provincia

17ERFestival: il 18 agosto “Entrada Prohibida” all’Abbazia di Pomposa

Giovedì 18 agosto, alle ore 21.15, a Codigoro Tango Tres festeggia i venti anni di attività con il nuovo CD prodotto da Edizioni Musicali Borgatti

CODIGORO (FE) –  Come primo evento dopo ferragosto, i Tango Tres presenteranno il loro ultimo disco, “Entrada Prohibida”, per festeggiare i vent’anni di attività, presso la splendida cornice dell’Abbazia di Pomposa, a Codigoro, giovedì 18 agosto alle ore 21.15. Per la rassegna “Musica Pomposa”, dunque, si rinsalderà il legame tra l’ERF e il ritmo latino. I Tango Tres saranno accompagnati dai ballerini professionisti Luca Donato e Styliana Stella Georgiou.

Vent’anni passati ballando il tango, senza essere mai stanchi, il trio dei Tango Tres porta una ventata d’America a Pomposa, esibendo, oltre alla passione, lo studio: da vent’anni il trio si distingue per la ricerca sul repertorio delle origini del tango noto come “Guardia Vieja” (Vecchia Guardia), negli stili più in voga tra il 1880 e il 1920 tra Buenos Aires e Montevideo, come canzone folklorica e fandango iberici, tanguillo andaluso, contradanza habanera e danza cubana, più altri ancora, nella vertigine dell’elenco e del suono: maxixe brasiliano, milonga creola, candombe uruguayano, milonga campera argentina.

I brani proposti per l’occasione, tratti dal loro ultimo disco “Entrada Prohibida” prodotto da Edizioni Musicali Borgatti, spazieranno tra i migliori compositori del genere, quali Villoldo, Arolas, Greco, Bardi, Latasa, Campoamor, Teisseire, Ponzio, Loduca e Hargreaves.

Il trio, composto da Silvio Zalambani (sax soprano e autore arrangiamenti), Vittorio Veroli (violino) e Donato D’Antonio (chitarra), esordì nel 1997 al “Palau de la Musica” di Valencia (Spagna) in occasione del “XI Festival Mondiale del Sassofono”, ottenendo ottimi riscontri di critica non solo nella stessa Spagna ma anche in Italia, Cile e Argentina.

Da quel giorno non hanno mai mancato un appuntamento con la Terra dalla quale traggono i suoni, esibendosi in Spagna, Argentina e Cile, arrivando a produrre due spettacoli teatrali originali: “Sombras de tango” e “Storie di Tango”, insieme al coreografo argentino Oscar Raúl Benavídez.

Tango Tres ha rappresentato l’Italia in tre edizioni del “Vertice Mondiale del Tango” (Siviglia-Spagna ’05, Valparaiso-Cile ’07, Bariloche-Argentina ’09); a seguito del successo ottenuto sono stati intervistati dal vice presidente dell’Accademia Nazionale del Tango di Buenos Aires, Gabriel Soria, per la TV argentina “Solo Tango”.

Si sono esibiti varie volte a Buenos Aires (Argentina), in diretta dal vivo alla Radio Nazionale Argentina e in rinomati club del tango come “El Vesuvio” e “Los Porteñitos”.

Per l’occasione saranno accompagnati dalla coppia di ballerini professionisti Luca Donato e Styliana Stella Georgiou, con all’attivo esibizioni in Italia e all’estero, che arricchiranno la musica con le loro coreografie: una presenza quasi dovuta per un genere così concreto, vivido, evocativo.

Ingresso libero.

In collaborazione con
Musica Pomposa
Polo Musicale Emilia Romagna

Programma

Angel Villoldo
El choclo

Eduardo Arolas
Lagrimas

Vicente Greco
Rodriguez Peña

Augustìn Bardi
Tiernamente

Feliciano Latasa
Hotel victoria

Manuel Campoamor
La Cara de la Luna
Luis Teisseire
Entrada prohibida

Ernesto Ponzio
Don Juan

Enrique Saborido
Felicia

Vicente Loduca
Sacudime la persiana
Eduardo Arolas
La cachila

Francisco Hargreaves
Bartólo

Tango Tres festeggia il 20° anno di attività col nuovo CD “Entrada Prohibida” prodotto da Edizioni Musicali Borgatti

Curricula artisti

Formatosi nel 1997, Tango Tres festeggia nel 2017 il 20° anno di attività presentando il nuovo CD “Entrada Prohibida”, edito dalle Edizioni Musicali Borgatti.

Il progetto si distingue per la ricerca sul repertorio delle origjni del tango noto come “Guardia Vieja” (Vecchia Guardia), negli stili più in voga tra il 1880 e il 1920 tra Buenos Aires e Montevideo: canzone folklorica e fandango iberici, tanguillo andaluso, contradanza habanera e danza cubana, maxixe brasiliano, milonga creola e candombe uruguayano, milonga campera argentina.

I brani proposti sono dei maggiori compositori dell’epoca: Agustín Bardi, Eduardo Arolas, Vicente Greco, Enrique Saborido, Ernesto Ponzio, Vicente Loduca, Luis Teisseire, Francisco Hargreaves, R.C.Mendizábal, Angel Villoldo, Gerardo Mattos Rodriguez. Gli arrangiamenti, tutti originali, sono elaborati dal sassofonista ed ideatore del progetto Silvio Zalambani (Artista “Endorser D’Addario e Yanagisawa).

Tango Tres ha debuttato nel 1997 al “Palau de la Musica” di Valencia (Spagna) in occasione del “XI Festival Mondiale del Sassofono” esibendosi con successo e consenso di critica e pubblico in tutta Italia e anche in Argentina, Cile, Germania e Spagna.

La formazione ha realizzato 2 CD, “Guardia Vieja” nel 1998 ed “Entrada prohibida” nel 2017, entrambi editi dalle Edizioni Musicali Borgatti.

Nel 1999 il progetto ha esordito in due produzioni teatrali originali: “Sombras de tango” e “Storie di Tango”, insieme al coreografo argentino Oscar Raúl Benavídez.

Il trio ha partecipato a numerosi festival, tra i tanti: “Teatro Polivalente” (Bologna ’97), “Cantieri della Zisa” (Palermo ’98), “Pavaglione Estate” (Lugo di Romagna-RA ’98), “Tango Club Medialuna” (Cesena ’99), “Faenza Jazz Festival” (Faenza-RA ’99), “I Cortili di Modena” (Modena ’99), “Jazz in Bianco e Nero” (Brisighella-RA ’99), “Ferrara Busker’s Festival” (Ferrara ’99), “Il Gusto Wine Bar” (Roma ’02), “Concerti dell’Alba” (Cesenatico-FC ’03), “VI Vertice Mondiale del Tango” (Siviglia-Spagna ’05), EtnoJazz&TasteFest” (Milano ’06), “Galleria d’Arte Moderna” (Cagliari ’06), “VII Vertice Mondiale del Tango” (Valparaiso-Cile ’07), “Radio Nazionale Argentina” (Buenos Aires-Argentina ’07), “VIII Vertice Mondiale del Tango” (Bariloche-Argentina ’09), “El Vesuvio” (Buenos Aires-Argentina ’09), “Los Porteñitos” (Buenos Aires-Argentina ’09), “Ravenna Festival” (Ravenna ‘10), “Concerti dell’Alba” (Cesenatico-FC ’10), “ERF Emilia Romagna Festival” (Conventello-RA ’12), “Teatro dei Sozofili” (Modigliana-FC ’15), “I Notturni alle Conserve” (Cesenatico-FC ’15), “Teatro degli Animosi” (Marradi-FI ’16), “SchwörhausKonzert” (Schwäbisch Gmünd-Germania ’17).

Tango Tres ha rappresentato l’Italia in tre edizioni del “Vertice Mondiale del Tango” (Siviglia-Spagna ’05, Valparaiso-Cile ’07, Bariloche-Argentina ’09), a seguito del successo ottenuto sono stati intervistati dal vice presidente dell’Accademia Nazionale del Tango di Buenos Aires, sig. Gabriel Soria per la TV argentina “Solo Tango”.

La formazione si è esibita varie volte a Buenos Aires (Argentina), in diretta dal vivo alla Radio Nazionale Argentina e in rinomati club del tango come “El Vesuvio” e “Los Porteñitos”, così come nella città patagonica di San Martín de los Andes. Tango Tres collabora col narratore argentino Rubén Andrés Costanzo.

Luca Donato È nella Bologna dei primi anni ’90 che inizia a muovere i primi “passi” verso quello che diventerà una grande passione e un vero e proprio lavoro: il Tango.

Studente DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) con interessi particolari per il cinema e per il teatro, frequenta parallelamente agli studi accademici universitari numerosi laboratori e corsi teorico-pratici di recitazione, regia, sceneggiatura e improvvisazione teatrale: tra questi c’è anche un corso di tango argentino.

Questa danza dalle mille suggestioni, in quegli anni in Italia, è ancora un mondo quasi sconosciuto, tutto da scoprire.

Poi arriva il primo viaggio a Buenos Aires, che gli permette di approfondire lo studio del tango con i “vecchi” maestri e vivere l’humus delle milongas e dei barrios della capitale argentina.

Dal ’98 la sua carriera, come ballerino e maestro, prende forma attraverso l’insegnamento, con corsi stabili a Bologna e Imola, e attraverso esibizioni e spettacoli in Italia e all’estero.

Negli ultimi anni l’interesse principale è la didattica e lo studio delle dinamiche profonde di questa danza, ma anche la collaborazione con il mondo della scuola e l’interazione con i più giovani.


Nel 2010 nasce la collaborazione con Caterina Nucciotti, ballerina di estrazione classica, con la quale intraprende un percorso artistico e professionale che non si ferma soltanto all’insegnamento e al tango da esibizione, ma esplora anche il mezzo di espressione teatrale.

Collaborano con il Teatro Dehon di Bologna.
“Con Anton Cechov…Tragicomico varietà” e “La Mandragola” di Niccolò Machiavelli, regia di Giulio Pizzirani, sono gli ultimi spettacoli che li vedono coreografi e protagonisti.


Fondano insieme nel 2012 l’associazione TangoRe che si occupa della divulgazione del Tango Argentino non solo come ballo di coppia, ma anche come musica, poesia e fenomeno socio culturale.

Ballerino e Coreografo dello spettacolo di Teatro/Tango “ Un Ombra sul volto, un graffio sul cuore” con la Regia di Giulio Pizzirani (attore di Teatro e Regista con una lunga collaborazione nel cinema con Pupi Avati), con cui debuttano al Teatro Moderno di Fusignano nel Dicembre 2016.

Styliana Stella Georgiou Nata nella parte greca del isola di Cipro. Arriva in Italia nel 2000 per la sua passione e la voglia di approfondire il suo studio della musica classica e dell’arte.

Laureata in Scienze Motorie all’ Università di Salonicco con specializzazione in aerobic – step coreografico.

In Italia ottiene il suo diploma di canto lirico dall’ Istituto musicale nella città di Lucca.Subito dopo debutta con Teatro Mariinsky nel opera “Un ballo in maschera” di G.Verdi.E successivamente con teatro di Bratislava “La Boheme” di G.Puccini.La sua curiosità e l’amore per l’arte la portano in Germania dove debutta diverse opere come Elisir d’amore ,La traviata e partecipa in vari concerti sia in Russia,Grecia ,Germania e Italia.

Per puro caso incontra il tango nel 2002. Musica triste, passionale e molto ricca di sentimenti.”Amore a primo ascolto e a prima vista”

Le sue prime lezioni di ballo le inizia in Italia. Approfondisce di più con varii maestri Argentini come Esteban Moreno e Claudia Codega e Gustavo Naveira e Giselle.

Attualmene allieva di Leonardo Cuello.

Viaggia in Argentina per conoscere i “vecchi ” milongeri ,maestri.Ballare e respirare l’aria della patria del tango, Buenos Aires.Conoscere meglio questa cultura di questa popolazione e dare un senso maggiore ad ogni passo di questo ballo meraviglioso.

Dal 2005 la sua carriera come ballerina e maestra prende forma attraverso l’insegnamento con corsi stabili a Bologna ed Imola.

Attualmente insegna con Luca Donato al Circolo “La Fattoria” e ad Imola, mentre da 2013 inizia una collaborazione con Patricio Lolli nella scuola di ballo “Pala Danze” a bologna.

Quest’anno per prima volta attiva un corso posturale di tango dove porta i benefici del pilates sul movimento del Tango.

Ha partecipato in vari spettacoli “Un ombra sul volto,un graffio sul cuore” regia di Giulio Pizzirani ,”Aire de Tango “sotto la regia di Carlos Branca,”Madres” con la regista Simona Savone e Classic&Tango.Si esibisce in Italia ed all’ Estero.E’ stata invitata varie volte nel suo paese,per insegnare.

Nel maggio di 2014 ottiene l’attestato di frequenza partecipando attivamente al corso “Body music” tenuto dal maestro Keith Terry a Verona.

Nel 2017 ottiene il diploma della Polestar Pilates come insegnante di Matwork Pilates.

Emilia Romagna Festival
presenta
“Musica Pomposa”

“Entrada Prohibida”
Tango Tres
Silvio Zalambani, sax soprano e arrangiamenti
Vittorio Veroli, violino
Donato D’Antonio, chitarra
Luca Donato e Styliana Stella Georgiou, ballerini
Musiche di Villoldo, Arolas, Greco, Bardi, Latasa, Campoamor,
Teisseire, Ponzio, Loduca, Hargreaves

Tango Tres festeggia i venti anni di attività con il nuovo CD “Entrada Prohibida”  prodotto da Edizioni Musicali Borgatti.
Giovedì 18 agosto – ore 21.15
CODIGORO – Sala delle Stilate, Abbazia di Pomposa

Info sul luogo

Codigoro – Sala delle Stilate dell’Abbazia di Pomposa

Codigoro – Abbazia di Pomposa


Indirizzo: Codigoro (FE), Sala delle Stilate dell’Abbazia di Pomposa, Via Pomposa Centro, 12 Codigoro (FE)
www.emiliaromagnafestival.it

LINK UTILI
Immagini in alta risoluzione degli artisti sul sito di ERF:
http://www.emiliaromagnafestival.it/erf-summer/artisti-summer/
Programma QUI:
http://www.emiliaromagnafestival.it/programma-summer-2/

Facebook Emilia Romagna Festival
Twitter @erfestival

Articoli recenti

Be Here, Bologna Estate 2018 gli appuntamenti di mercoledì 20 giugno

BOLOGNA - Mercoledì 20 giugno, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato il Festival Atlas of Transition, curato da Fondazione…

5 ore passati

MPS: pochi giorni per costituirsi nel processo

Ancora poche settimane per raccogliere la documentazione e costituirsi parte civile nel secondo filone penale avviato a Milano PARMA -…

8 ore passati

Nuovo software rende più snelle le pratiche dell’imposta di soggiorno a Cesena

CESENA - Grazie all’informatica nuove modalità, più semplici, per le dichiarazioni dell’imposta di soggiorno. Il Comune di Cesena, infatti, si…

9 ore passati

A Gabicce due giorni di musica con Ciri Ceccarini

GABICCE (PU) - Si comincia questa sera (20 giugno) all’Atlantic per proseguire nella mattinata di giovedì 21 giugno al Blu…

9 ore passati

A Fiorenzuola questa sera iniziano “i mercoledì del Velodromo”

Due incontri con Fabio Fornari e Marco Villa, aspettando la 6 Giorni delle Rose FIORENZUOLA D'ARDA (PC) - Aspettando la…

9 ore passati

Tortellate di San Giovanni

Tutti gli appuntamenti nel sito di Parma City of Gastronomy http://www.parmacityofgastronomy.it/san-giovanni-a-parma/ PARMA – Il Comune di Parma, Settore Turismo e…

10 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice