14 novembre: a Parma inaugurazione mostra fotografica “Aut-Aut: Scatti perturbanti di un’Europa che deporta”

Le foto sono di Alessandra Cucchi e Martina Pasini. Presenta Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera

PARMA – Lunedì 14 novembre, alle ore 14.30, verrà inaugurata al Chiostro dei Paolotti (Via d’Azeglio 85), la mostra fotografica “Aut-Aut: Scatti perturbanti di un’Europa che deporta”, di Alessandra Cucchi e Martina Pasini. Presenta Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera.

Le due autrici, studentesse del corso magistrale di Giornalismo e Cultura Editoriale dell’Università di Parma, narrano attraverso 20 immagini in bianco e nero l’esodo di milioni di persone che scappate dalla guerra hanno raggiunto la Grecia nella speranza di un futuro migliore in Europa.

Il titolo Aut-Aut, disgiunzione latina, questo o quello, sta a simboleggiare una scelta imposta, una separazione, una privazione; è un imperativo che come un giudizio, per le due studentesse, cade sulle teste e sui destini di queste persone.

La mostra sarà visitabile fino a venerdì 25 novembre.